Vita da Single: gli appuntamenti al buio

Cosa succede quando gli amici ti organizzano gli appuntamenti?

Home > Lifestyle > Vita da Single: gli appuntamenti al buio

Visto dal resto del mondo essere single è una tragedia pari ad una guerra nucleare, ma siamo proprio sicuri che sia così? Che succede quando gli amici vogliono per forza vederti insieme ad un’altra persona?

Conosco una persona perfetta per te!” Una frase che provoca orticaria ad ogni single al mondo ( a meno che tu non sia nella fase della disperazione). Chi è single da un po’ conosce bene gli sguardi della gente, quelli che provano un misto di pietà e orrore quando gli dici che non hai nessuno nella tua vita, un’occhiata che di solito si riserva al cucciolo con tre zampe che fatica a camminare e che preannuncia l’arrivo della frase sopra citata.

Non importa che tu sia uomo o donna, etero o gay c’è sempre un tuo/a amico/a o una coppia che vuole presentarti “la persona perfetta per te“, e di solito cos’ha questa persona straordinaria, ad un passo dalla beatificazione che la rende compatibile con te? Ovvio è single! Inizia così una spasmodica attesa mista ad ansia in cui il tuo unico pensiero è tentare una via di fuga o nel peggiore dei casi fingerti morta/o.

Di solito quando si esce con una persona la prima volta si cerca di passarci insieme meno tempo possibile, quantomeno se le cose dovessero non funzionare si può chiudere la serata in poco tempo, al contrario se dovesse andare bene si può continuare in un altro posto. Quando gli amici organizzano il tuo blind-date di solito optano per una cena così dopo l’antipasto stai già scorrendo tutta la rubrica in cerca di qualcuno che possa mandarti un finto messaggio per farti fuggire via, una cosa semplice del tipo: ” Oh mio dio! sei in ospedale dopo esserti versata il latte bollente addosso ed aver ucciso il gatto? Corro subito da te!“.

Ma quali sono di solito i tipi di persone che finiscono davanti a noi? Abbiamo pensato di racchiuderli in tre diverse categorie: il Tronista, l’Ameba e lo Stalker.

Il Tronista

L’uomo o la donna appartenente a questa categoria è il classico esempio di perfezione fisica: si uccide in palestra e durante la cena mangia un’insalata e beve acqua filtrata, mentre noi – al suo arrivo – abbiamo finito il primo cestino del pane e ci siamo scolati mezza bottiglia di vino. Il tronista ha una bellezza eterea ma uno sguardo raggelante, tanto che ci guarderà per tutta la cena come si guarda una gomma da masticare che ti si è appiccicata alla suola delle scarpe.

L’Ameba

L’Ameba, si riconosce dallo sguardo spento e vacuo tipico della cernia surgelata ma soprattutto dalla stretta di mano: la sensazione è quella di stringere il tentacolo di una seppia. Come se non bastasse, l’Ameba, è socievole quanto una carcassa in decomposizione, non parla, non ride, non fa nulla, sta lì e ti fissa mentre tu cerchi disperatamente di portare avanti la serata, nella quale la persona che ti ha presentato il soggetto in questione ti dice: “C’è feeling… lo vedo“, ah si?! E da cosa? io sto pensando di fargli ecg per capire se ancora respira!

Lo Stalker

Infine c’è lo Stalker, la persona appartenente a questa categoria è una fonte di informazioni che Gossip Girl scansate. Grazie al tuo nome ti ha trovato su social riuscendo a carpire informazioni dettagliatissime che vanno dalla vacanza a Formentera del 2010 fino alla pizza che hai mangiato due settimane fa a cena. Ovviamente ha già una cotta per te mentre l’unica cosa che tu provi è ansia e terrore. Sa praticamente tutto ed aspetta solo che tu gli dia il tuo numero di telefono per poterti mandare quei tremila messaggi giornalieri.

A questo punto nella speranza che la cena si concluda nel più breve tempo possibile va detto che c’è una piccola percentuale di successo, può capitare, infatti, che l’appuntamento al buio vada bene e si possa trovare una persona normale. Purtroppo, però, la maggior parte di questi blind-date finisce che si ritorna a casa con una depressione da record e la convinzione che essere single non è poi così male, ovviamente una volta arrivati a casa arriverà il messaggio del vostro gancio che vi darà che l’altra persona vuole rivedervi… a quel punto l’unica soluzione è una vaschetta di gelato formato casa e ovviamente maledire i vostri amici che vi hanno fatto questo.