7 cose da buttare dopo la fine di una relazione

Consigli pratici per liberarsi delle zavorre e voltare pagina

 

Quando finisce una relazione d’amore, ci troviamo con un peso sulle spalle difficile da scrollarci di dosso.
Ci siamo passate tutte, prima o dopo, a fare i conti con un amore finito e i tangibili – o peggio ancora invisibili – segni che ci lascia.
Come reagire al meglio di fronte alla fine di una relazione?
Di certo qualche consiglio pratico può aiutare a lenire il dolore, ecco 7 cose da buttare dopo la fine di una relazione che vi aiuteranno a stare meglio.

Le sue cose

fashion-918446_1920
Le cose del tuo ex

Ha lasciato a casa vestiti, libri, scatoloni o cianfrusaglie? Liberatevene nel modo che preferite: restituitegliele, regalatele, buttatele dalla finestra, datele in beneficenza, fatele a pezzi, ma allontanatele da voi. La relazione è finita e non avete bisogno di inciampare nei suoi scarponi da sci mai usati.

Il letto

Il materasso che avete condiviso avrà forse preso la sua impronta. Prendete le distanze da quella e dall’intimità che avete avuto tra le lenzuola: non è solo il sesso, ma le risate, le lacrime, i bisbigli, i libri letti insieme, i film su cui addormentarsi vicini e tutto quello che c’è stato. Un nuovo materasso per un nuovo capitolo della vostra vita.

I ricordi della vostra relazione

Eliminare da casa foto di voi, calendari personalizzati con le vostre facce sorridenti che augurano “Buon anno”, souvenir di viaggi fatti insieme, pezzi di vita condivisa. Anche per questi scegliete il modo che vi farà sentire meglio, ad esempio riporli in una scatola dei ricordi in garage, oppure buttarli via. L’importante è toglierli dal vostro quotidiano per voltare pagina. Idem per le foto insieme su Facebook o altri social network. I ricordi, quelli del cuore e della mente, non ne verranno intaccati, state tranquille.

Sms, chat, texting

girl-925457_1920
Chat

Eliminate dalla cronologia delle chat di Whatssap o Facebook gli scambi di messaggi con il vostro ex, i cuoricini e i baci della buonanotte, comprese le litigate e gli insulti. Idem per gli sms, vi aiuteranno a sentirvi più leggere e lasciare il passato dove deve stare, alle spalle.

Playlist in comune

headphones-923186_1920
Playlist e canzoni da eliminare

Avete delle canzoni che sono diventate colonna sonora della vostra storia d’amore? Al solo pensiero vi prende un magone che non finisce più? Eliminatele dalle vostre playlist e se ne avete di create a quattro mani con il vostro ex eliminatele in toto. A maggior ragione la canzone del vostro matrimonio.

Lettera d’odio

manuscript-729617_1920
Lettera di sfogo

Si contrappone alla lettera d’amore, ma non è necessario odiare il proprio ex per scriverla, in realtà è una lettera in cui sfogate la vostra rabbia verso di lui. Scrivetegli tutte le cose, ma proprio tutte, che avreste voluto dirgli e per pudore o quieto vivere avete tralasciato. Sfogate tutta la vostra rabbia in quella lettera, la state scrivendo per voi e il vostro bene. Una volta scritta rileggetela e poi fatela in mille pezzi, l’effetto catartico è assicurato.

Un po’ di capelli

come-accorciare-da-sole-la-frangia_d3b86210156a85dbdeba1c84b6683c09
Diamoci un taglio

Niente di tragico, non dovete strapparvi i capelli, solo darci un taglio. Può sembrare scontato, ma cambiare taglio di capelli è un ottimo modo per dare una svolta simbolica, per ricordarci che non siamo più quella di ieri, che quella lasciata (o che ha lasciato) dall’ex appartiene al nostro passato. Se avete bisogno di qualche suggerimento sul nuovo taglio o colorazione di capelli (come lo strobing) ci pensiamo noi di Bigodino.

happily ever after
Felicità

La via per la guarigione di un cuore infranto passa anche dal liberarsi delle zavorre, come le 7 cose da buttare dopo la fine di una relazione d’amore. La felicità è da qualche parte che ci aspetta.