8 fondamentali consigli per il cambio pannolino

Home > Mamma > 8 fondamentali consigli per il cambio pannolino

Sappiamo benissimo che i neonati, nei primi mesi, mangiano e fanno la cacca! Solitamente ogni mamma prende la stessa abitudine, poppata, cambio di pannolino e poi nanna, ogni 3 ore… o quando comunque il piccolo lo richiede.

Tenete ben presente che il cambio di pannolino è molto importante, bisogna sempre controllare se è bagnato abbastanza dopo ogni cambio, se il bambino fa pipì vuol dire che è abbastanza idratato e che stiamo, quindi, svolgendo un buon lavoro. Stessa cosa per la cacca… non dobbiamo mai tenerli troppo tempo con il pannolino sporco, non sempre i bisogni sono maleodoranti e può capitare che non ce ne accorgiamo, per questo va controllato spesso. Rischiamo altrimenti che il bambino si possa irritare, al culetto ma anche nelle zone intime.

Io personalmente sconsiglio l’uso delle salviettine umide e credo proprio di non essere l’unica! Fuori casa si ma se avete il modo o la possibilità, è sempre meglio usare l’acqua! Di seguito alcuni consigli per un cambio perfetto del pannolino:

  • Utilizzare sempre un sapone poco aggressivo e con pochi coloranti, quelli apposta per i bambini.
  • Non strofinare la pelle dei bambini con spugne, basta usare la mano della mamma.
  • Applicare sempre, dopo il bagnetto, una crema emolliente, soprattutto nelle aree in cui notate la pelle secca. Sul mercato ci sono vari tipi di creme per bambini, basta leggerne i componenti.
  • Il talco e gli oli minerali sono sconsigliati.
  • Pulire l’area del pannolino anche con acqua e batuffoli di cotone, assicurarsi sempre di non rimettere il pannolino con la pelle bagnata, controllare sempre che sia perfettamente asciutta.
  • Non applicare mai pomate medicinali senza il consenso del pediatra.

Pochi ma utili consigli da condividere con tutte le mamme!