A due settimane dal parto, il medico le fa un regalo speciale

Nel mondo esistono davvero dottori speciali. Come ci racconta questa storia con protagonisti un medico, una mamma e una neonata.

Home > Mamma > A due settimane dal parto, il medico le fa un regalo speciale

Nel mondo esistono ancora persone di buon cuore, capaci di atti gentili che lasciano sempre senza parole. Perché non siamo più abituati alla gentilezza e non siamo più abituati ai regali che nascono dal cuore, che non pretendono nulla in cambio se non donare una parte di se all’altro. Anche se quell’altro è un perfetto estraneo.

Erik Bostrom è un ginecologo che vive e lavora in Minnesota, negli Stati Uniti d’America. Lui non è solo un medico. È un dottore speciale, che ama prendersi cura dei suoi piccoli pazienti in un modo unico ed eccezionale. Dopo aver fatto nascere i bambini, dopo essersi assicurato che stiano bene e anche la mamma stia bene, li visita e li manda a casa. Ma li fa tornare, ovviamente, un paio di giorni dopo per visitarli di nuovo. E proprio in questa occasione dimostra di essere un dottore e un essere umano speciale. Sì perché a ogni bambino che viene al mondo grazie al suo aiuto, il dottor Erik Bostrom fa un regalo. Unico. Fatto con le sue mani, il suo tempo, la sua dedizione. A raccontare il regalo eccezionale che il dottore fa a ogni nuovo nato è stata Lacie Heitalati, che è stata una delle sue pazienti. Aveva da poco dato alla luce la sua bambina. Quando è tornata in ospedale per la prima visita medica con la figlia è rimasta senza parole quando lui le ha donato un lenzuolino, realizzato da lui stesso in onore della sua bambina appena venuta al mondo.

Lacie Heitalati non poteva credere ai suoi occhi: “Serve del tempo, ma nonostante gli impegni di lavoro, lui fa questo per i suoi pazienti”.

Ci fossero più dottori e, in generale, più esseri umani come Erik Bostrom nel mondo…

E allora sì che la gentilezza sarebbe davvero la parola d’ordine nei rapporti con gli altri!