Abbi cura dei tuoi figli, loro sono fatti di sogni

Abbi cura dei tuoi figli, loro sono fatti di sogni.

Home > Mamma > Abbi cura dei tuoi figli, loro sono fatti di sogni

Abbi cura dei tuoi figli, loro sono fatti di sogni. Per crescere un bambino sano e felice non ci sono segreti o grandi cosa, basta la semplicità. Molte volte il ruolo dei genitori più leggero e piacevole è sufficiente per garantire al bambino la crescita, l’attenzione che merita e l’affetto che desidera.

 

 

Ti diamo alcuni suggerimenti utili che potranno servirti per trattare i tuoi figli con maggiore cura. Ricorda che i bambini sono fatti di sogni.

Osserva il comportamento di tuo figlio e ascoltalo

Non essere superficiale con tuo figlio, ricorda che gli occhi sono lo specchio dell’anima e possono dirti tante cose. Allo stesso modo, con i tuoi occhi puoi dire tanto al tuo bambino, puoi farlo sentire amato e puoi dargli più sicurezza.

Guardalo negli occhi quando lo educhi

Gli occhi servono anche ad insegnare qualcosa. Ad esempio, quando torna a casa da scuola o all’asilo, evita di chiedere “Come è andata?” E chiede invece “Come ti senti? Come sei andato a scuola stamattina?”. Osservalo e fagli sentire che per te è importante prima di tutto lui come persona e poi ti interessa sapere quello che fa.

Non dirgli “ormai sei grande”

Quante volte ci è capitato di sentire dire da un genitore verso il proprio figlio “sei un piccolo uomo”, “non piangere come una bambina”. È importante che i bambini possano vivere pienamente la loro infanzia: giocare, giocare e giocare, essere amati, serviti, aiutati, coccolati, supportati.

 

 

Crea un ritmo quotidiano armonioso

Per il bambino, la routine e le piccole abitudini sono fondamentali perché gli forniscono sicurezza, lo guidano anche quando non ha ancora la nozione di tempo, gli danno un senso di limite entro il quale può muoversi con serenità. Per raggiungere questa armonia puoi:

Rendere le attività svolte in determinati momenti della giornata le più simili possibili da un giorno all’altro.

Evita di cambiare i posti a tavola o di mangiare una volta al tavolo, poi di tanto in tanto sul divano, ecc.

Crea un rituale della buona notte e un rituale del buon giorno che accompagnerà il bambino dolcemente a dormire o a riprendere la giornata.

Evita giochi animati di notte, favorisci invece il silenzio. Ad esempio, luci soffuse e letture o giochi tranquilli che non caricano energeticamente il bambino ma incoraggiano la calma e la transizione al sonno.

 

 

Fai di tutto per essere calmo e felice con lui

Il bambino impara ad imitare e assorbe tutto dall’ambiente in cui si trova. Avere un buon modello, gli permette di imparare subito le buone maniere e l’educazione.

Prendi un po’ di spazio per ricaricarti delle cose che ti piace fare: abbiamo anche un bambino interiore che ci chiede attenzione. Se sei una persona che trova difficile essere in pace ed essere felice, risolvi i tuoi conflitti con il passato e i rancori che hai con gli altri e con te stesso: molto spesso quando ci arrabbiamo con i nostri figli, la vera motivazione è nascosta dietro la nostra frustrazione e non su quello che potrebbero aver fatto.

 

 

Evita di confrontare tuo figlio con gli altri

I paragoni lo demoralizzano e lo fanno sentire incompetente e inferiore: ogni bambino è unico con i suoi talenti e le sue debolezze.

Il giudizio lo sminuisce: è perfetto così com’è. Se “ha fatto qualcosa di sbagliato” in qualcosa, è probabilmente perché gli mancavano alcune informazioni a riguardo, sia perché non l’aveva fatto apposta, sia perché era stanco o forse distratto.

Sii abbondante nel comunicargli quanto lo ami, cosa ami e quanto sia meraviglioso. Questi sono alcuni dei modi in cui puoi prenderti cura di tuo figlio, conoscerli e farli accadere, ti permetterà di migliorare il rapporto che hai con lui ma anche di migliorarlo ed educarlo a diventare un giorno un bravo adulto.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI