Al mare con i bambini: ecco cosa serve!

Portare i bambini in spiaggia può rivelarsi una vera impresa, se non si ha un po’ di organizzazione

Qualcuno ha detto “vacanza rilassante”? Ma dova sta scritto che, chi parte con dei bambini, non può avere dei bei momenti di relax? Dopotutto, a loro basta avere un po’ di sabbia per giocare, no?

Ok, forse non sarà così semplice, ma se metterete in pratica questi pratichi trucchetti, e vi assicurerete di avere con voi tutto il necessario, allora la vacanza al mare si rivelerà sorprendentemente piacevole, per adulti e bambini!

ACQUISTA TAPPETINO FRESCO

Cosa non può mancare nella borsa da spiaggia di un genitore?

 

Un contenitore di sicurezza

Mai sottovalutare un buon contenitore con lucchetto. Mettere in sicurezza i vostri beni, come chiavi, cellulari, portafogli, vi permetterà di andare a fare un bagno in tutta tranquillità. Così anche il vostro piccolo sarà felice di giocare con voi tra le onde!

Questo Gusciobox di Meliconi è l’ideale! Il contenitore a forma di uovo che si aggancia all’ombrellone, molto resistente e dotato di due pratiche chiavi agganciate a un braccialetto in plastica, così da portarvele sempre con voi, anche in acqua!

Una custodia waterproof

Nel caso non voleste lasciare il vostro cellulare nel contenitore di sicurezza, ma vorreste invece collezionare ricordi tra foto e video alla vostra famiglia, avrete sicuramente bisogno di una custodia waterproof!

La custodia impermeabile di YOSH protegge non solo dagli schizzi, ma resiste fino a 30 metri di profondità!

La crema solare

Un’abbondante strato prima di andare in spiaggia e poi, di nuovo, quando escono dall’acqua. Una volta al mare è meglio usare gli oli, invece che la crema, si assorbono meglio e non creano un pastone bianco! Ovviamente la SPF deve essere altissima, minimo 50!
Inoltre, potete utilizzarlo anche voi, così da dimezzare le cose che vi dovete portare dietro.
Attenzione: non esponete i vostri figli ai raggi solari nelle ore più calde!

Lo Spray Solare Protettivo di Hipp Baby è delicato e anallergico, fatto con mandorle biologiche.

I giochi da spiaggia

Fondamentali! Più sono colorati, meglio è! Ma, attenzione, non tirateli tutti subito fuori dalla borsa, il bambino potrebbe stufarsi subito. Meglio darglieli un po’ per volta, così ci sarà sempre qualche novità per lui! E se non vuole giocare da solo, scendete dalla sdraio e aiutatelo a costruire un enorme castello di sabbia!

Questo set mare di Androni Giocattoli è super divertente!

Una tenda pop up

È super pratica da portare in giro, poiché da chiusa diventa un disco piattissimo e ha delle comode maniglie. È utile, poiché protegge il vostro bimbo dai raggi solari e gli permette di giocare in tutta tranquillità. È furba, in quanto è chiusa, ma arieggiata, così che può fare il riposino al fresco e fare una pausa, magari nelle ore più calde.

La tenda rifugio da spiaggia di Kiddus è economica, si monta in una attimo, ha un sacchetto per il trasporto ed è molto spaziosa!