Anche le altalene sono pericolose

Eravamo al parco, improvvisamente sento trambusto, i bambini fermano l'altalena, mio figlio piomba a terra privo di sensi. Sulla testa ha un enorme macchia rossa e tanti puntini rossi sulle palpebre e negli occhi. Arrivati al pronto soccorso, la spiegazione mi spiazza...

Home > Mamma > Anche le altalene sono pericolose

Pochi genitori possono immaginare che i loro figli potrebbero essere in pericolo andando in un parco e trascorrendo qualche minuto sulle altalene. Sfortunatamente, questa è stata l’esperienza che Rebecca Jordan non dimenticherà mai. Quello che era iniziato con pochi minuti di divertimento con suo figlio, è finito trasformandosi in una visita angosciante al pronto soccorso.

Rebecca e la sua famiglia vivono in Florida, negli Stati Uniti. Il figlio di Rebecca, il cui nome non è stato rivelato, si unì ad altri bambini che erano nel parco. È sempre stato un bambino birichino con un grande amore per le grandi altezze. Nel mezzo della sua visita al parco, il figlio di Rebecca ha chiesto ad altri di aiutarlo ad andare sempre più veloce sull’altalena, senza immaginare che ciò poteva causargli danni enormi.

“Mentre andava sempre più veloce con la testa all’indietro, la pressione gli fece scorrere il sangue in testa e si formò un grande livido.” Dopo alcuni minuti, i bambini hanno interrotto il gioco e verificato con grande allarme che qualcosa non andava. Il figlio di Rebecca aveva perso completamente conoscenza ed è rimasto privo di sensi per alcuni minuti. Anche l’aspetto della sua testa era alquanto strano, aveva un colore rosato a causa di tutto il sangue che gli era salito rapidamente nel cervello. “I dottori e le infermiere pensavano che la sua testa fosse stata dipinta con uno spray rosso.” I ragazzi arrivarono a tutta velocità con Rebecca e spiegarono cosa era accaduto. Una volta che i medici lo hanno verificato, sono rimasti scioccati perché il danno avrebbe potuto essere enorme.

La pressione causata dalla velocità ha fatto esplodere i vasi sanguigni nei suoi occhi, causando gli stessi sintomi della sindrome del bambino scosso. Il figlio di Rebecca ha solo 10 anni.

Rebecca non avrebbe mai immaginato che potesse accadere una cosa simile. Ha deciso di raccontare la sua esperienza in modo che i genitori possano tener conto dell’enorme rischio che esiste se i ragazzi arrivassero a velocità estreme in un gioco semplice come quello delle altalene.

Altalena

“Lasciate che i vostri bambini si divertano ma dobbiamo stare sempre allerta in modo che non subiscano lesioni”. Fortunatamente, i test hanno rivelato che il bambino non ha subito danni cerebrali, ma dovrebbe restare sotto osservazione per un paio di settimane per assicurarsi che tutto vada bene.

Non esitate a condividere queste preziose informazioni che potrebbero aiutare centinaia di genitori a garantire la salute dei propri figli.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI