bambini a letto presto

Bimbi a letto presto. Non è un gioco: è una necessità

I bimbi devono andare a letto presto, un'abitudine sana e preziosa per far sì che facciano il pieno di energia e di benessere.

Perché è importante che i bimbi vadano a letto presto? Scopriamolo insieme.

Ma sottovalutare il riposo dei bambini

Mai sottovalutare il riposo dei bambini

Non si tratta di una cosa dettata dal buon senso, mandare i propri piccoli a letto presto è un dovere di ogni genitore. Un adeguato riposo, infatti, consente un migliore sviluppo cognitivo e concede ai più piccoli le giuste energie per affrontare la quotidianità.

Mandare i bimbi a letto presto

Ogni sera tantissimi genitori sono alle prese con vere e proprie guerriglie casalinghe per mandare i bimbi a lette presto. Lotte serali che si concludono sempre troppo in ritardo rispetto alla tabella di marcia.

Non sempre, infatti, i bambini sono ben disposti ad accogliere l’invito dei genitori ad andare a dormire, eppure questa è una sana abitudine che dovreste insegnare sin da subito ai bambini.

Mandare i bimbi a letto presto

Una sana e preziosa abitudine: tutti i bimbi a letto presto

Come anticipato, mandare i bimbi a letto presto è necessario per il loro benessere. Al contrario degli adulti, i bambini non sanno bene come regolare la giusta quantità di ore di sonno e veglia, imbronciandosi se i genitori li interrompono durante le attività di gioco perché è arrivata l’ora della nanna.

No, loro davvero non possono sapere che dormire poco può influenzare le capacità energetiche della giornate. Ecco che allora dovete intervenire voi e far sì che i vostri piccoli dormano almeno otto ore per notte.

Cosa dice la scienza

Anche la scienza si è espressa a riguardo: i bambini che fanno le ore piccole tendono a essere più distratti e anche irascibili. Oltre alla capacità d’attenzione, anche lo sviluppo cognitivo dei bambini può essere compromesso dallo scarso riposo, soprattutto quando comincia a frequentare la scuola.

Mandare a letto presto i bimbi non è un gioco, occorre abituare in bambini e vegliare sui loro comportamenti per farli crescere sani, felici e attenti.

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Piange per la febbre alta, il problema era il suo piede

Una terribile scoperta

Perché mio figlio mi chiede sempre l'acqua appena lo metto a dormire?

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

Come eliminare tosse e catarro in una sola notte

Il bacio del defunto