Insegnare ai bambini le faccende domestiche

Bimbo mio, impara a fare le faccende domestiche: solo così sarai un vero uomo

Insegnate ai vostri bambini l'importanza delle faccende domestiche sin da subito. Diventeranno degli uomini straordinari e responsabili.

È giusto che un bimbo impari a fare le faccende domestiche? Sono in molti a sostenere questa teoria, e oggi vi spieghiamo perché, insegnando ai vostri figli ad assumersi le responsabilità, li trasformerete in uomini migliori.

faccende domestiche e bambini

Bambini e faccende domestiche

La gestione della casa è una cosa seria e la prima premessa che siamo in dovere di fare è quella che questa, non è una cosa che appartiene solo alle mamme. Tutti i componenti del nucleo familiare, infatti, devono avere un ruolo, anche i più piccoli.

Incoraggiare sin da subito i bambini a svolger le faccende domestiche è un buon modo per educare alla responsabilità i propri piccoli. Inoltre la collaborazione in famiglia è importante in tutte le attività, ma l’ordine può comunque essere un buon punto di partenza.

I benefici delle faccende domestiche nei bambini

I bambini che sono coinvolti dai genitori nelle faccende domestiche si sentono responsabilizzati e valorizzati. Il loro contributo è utile alla mamma, che non sarà così l’unica responsabile della casa, ma soprattutto sarà un valido aiuto per la crescita dei più piccoli.

La stessa filosofia Montessori conferma l’importanza dell’insegnare la pratica del riordino e delle pulizie sin da bambini. Attività queste che favoriscono lo sviluppo motorio-cognitivo del bambino e lo aiutano a rendersi indipendente.

Insegnare ai bambini le faccende domestiche

Incarichi per i bambini

Appurato quindi che coinvolgere i bambini nelle faccende domestiche può essere molto utile alla loro crescita, è importante anche capire quali sono i migliori incarichi da affidare ai nostri bambini, che cambiano ovviamente con l’età.

Il riordino da parte dei bambini non sarà mai perfetto, certo, ma il nostro compito sarà quello di stimolarli a fare sempre meglio, senza però stressarli, e premiandoli per l’impegno messo nelle cose fatte.

Nei primi anni di età gli incarichi saranno soprattutto quelli relativi al mettere in ordine i giochi, buttare i rifiuti e mettere i vestitini sporchi nel cesto della biancheria.

faccende domestiche e bambini

Crescendo potrete affidare nuovi compiti ai vostri bambini come apparecchiare la tavola, appaiare i calzini e annaffiare le piante. Più i nostri figli crescono più la responsabilità delle faccende domestiche aumentano; così all’età di 6 e 7 anni potranno rifare i letti, aiutare a piegare la biancheria e mettere in ordine la spesa.

Cosa dice la scienza

Secondo la scienza, i bambini che aiutano concretamente in casa con le faccende domestiche acquisiscono sin da piccoli responsabilità e autonomia. Caratteristiche queste che li trasformeranno in uomini di successo.

Strano difetto genetico, le bastano novanta minuti di sonno ed è come nuova

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

Quello che questa mamma ha fatto per sua figlia è puro amore

La storia di Kalani e Jaran, due gemelline speciali

Il bacio del defunto

Perché mio figlio mi chiede sempre l'acqua appena lo metto a dormire?

A 12 anni aiuta la sua mamma a far nascere il suo fratellino