terribili quattro

Capricci che fanno impazzire i genitori: cosa sono i terribili quattro

Cosa sono i terribili quattro?

Cosa sono i terribili quattro? No, non sono i quattro cavalieri dell’Apocalisse. Anche se poco ci manca e la sensazione che provano mamma e papà è più o meno quella di averli incontrati. Vi ricordate i terribili 2, gli anni dei capricci sproporzionati? Ecco, non è che le cose vadano meglio due anni dopo.

Figlio che piange disperatamente
Fonte Pixabay

Se tutti conosciamo cosa sono i terribili due anni e ci aspettiamo che passato quel periodo i nostri figli non diventino proprio angeli, ma almeno ci diano meno filo da torcere, ci sbagliamo di grosso.

Secondo gli esperti anche a quattro anni il rapporto tra bambini e genitori potrebbe essere un po’ teso. Perché i piccoli cominciano a pretendere la loro autonomia e indipendenza. Iniziando a mostrare la voglia di ribellione che di solito ci aspetteremmo da un’adolescente.

Figlia che piange disperata
Fonte Pixabay

A quattro anni i bambini si sentono già grandi. Parlano bene, camminano da soli, vanno all’asilo e si sentono autonomi e indipendenti. E talvolta le regole di mamma e papà vanno un po’ strette.

A questa età potrebbero non essere più coccolosi come una volta. E questo mette in difficoltà mamma e papà, che non riescono a comprendere l’evoluzione del loro figlio o della loro figlia. Anzi, spesso pensano di avere di fronte un mini adolescente. Anche se è ancora è impossibile. I bambini cercano però di affermarsi nel mondo. Ed è assolutamente normale.

terribili quattro
Fonte Pixabay

Come affrontare i terribili quattro

Cosa devono fare i genitori? Gli esperti consigliano di essere fermi nelle proprie decisioni, ma di non essere al tempo stesso troppo severi. Meglio usare la dolcezza.

Fonte YouTube UCLA Health

Senza però mai dimenticare che ci sono regole e paletti, che non si possono cambiare.

I bambini devono capire che possono fidarsi di mamma e papà, che possono divertirsi con loro, che possono ancora imparare tante cose.

Suonano alla porta ma quando vede uno sconosciuto, impaurita, decide di non aprire

Suonano alla porta ma quando vede uno sconosciuto, impaurita, decide di non aprire

La bambina della palla da basket oggi è una ragazza ed è un'atleta

La bambina della palla da basket oggi è una ragazza ed è un'atleta

La scelta di Jennifer Lake per il suo amato bambino

La scelta di Jennifer Lake per il suo amato bambino

Nascere a 37 settimane di gestazione, non è come nascere a 42

Nascere a 37 settimane di gestazione, non è come nascere a 42

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

L'imprenditrice che non chiede curriculum ai dipendenti ma di essere brave persone

L'imprenditrice che non chiede curriculum ai dipendenti ma di essere brave persone