Cercasi coccolatori per neonati

A.A.A "coccolatori" per neonati cercasi: un'associazione ci ricorda l'importanza dell'amore con questa iniziativa.

Home > Mamma > Cercasi coccolatori per neonati

A.A.A “coccolatori” per neonati cercasi: un’associazione ci ricorda l’importanza dell’amore con questa iniziativa. Non è un mistero che l’affetto è un bisogno primario per l’essere umano al contrario di quanto si possa erroneamente pensare e a farne uso migliore non sono solamente gli adulti ma anche e soprattutto i neonati, i quali ne traggono grandi benefici sia a livello fisico che mentale.

La Dr.essa Renè Spitz ha condotto uno studio su un campione di bambini soggetti a condizione privata da affetto, ed ha evidenziato che nei neonati c’è un collegamento con le cause emerse: malattie motorie, della vista, del linguaggio e dell’udito.
Non tralasciando inoltre il fenomeno della mortalità infantile prematura, la quale la dottoressa ha ricondotto in percentuale alla carenza di affetto. Tutto ciò sta a dimostrare che l’affetto è un bisogno importantissimo, specialmente dalla tenera età dove i bambini tramite il contatto, il calore e il conforto acquisiscono sicurezza e benessere.
Ecco allora la trovata dell’agenzia americana Spence-Chapin la quale ha iniziato la ricerca di volontari “coccolatori” per neonati abbandonati dalle 2 alle 6 settimane di vita.

Dopo un periodo di formazione e istruzione adeguata, il loro incarico consiste nel coccolare i neonati donando loro momenti di affetto, calore e tempo che ogni neonato dovrebbe avere, arrivando a raggiungere un’alchimia magnifica tra il coccolato e il coccolante. Fotografano inoltre alcuni momenti insieme per poter conservare questi momenti, per rivivere quelle emozioni create insieme e per “acculturarsi” sotto questo aspetto.

L’iniziativa ha riscosso grande successo a livello mondiale, tant’è che anche altri paese hanno replicato questo esperimento, per esempio in Italia, precisamente nel bresciano l’associazione Dharma è riuscita a reclutare 300 “coccolatori volontari”. Cura dello spirito e del corpo la chiamano che permette ai neonati di trarre benefici fisici e psichici sopra elencati e anche agli adulti i quali donando affetto e amore ne ricevono involontariamente due volte tanto mettendo a disposizione tutta la loro pazienza e dedizione.