“Che pensi di Giulia in finale?”E la Cascella demolisce la De L ellis!

Home > Mamma > “Che pensi di Giulia in finale?”E la Cascella demolisce la De L ellis!

Che non scorresse buon sangue tra le due, già si sapeva. Ma alla domanda di cosa pensasse di Giulia in finale, è arrivata la risposta di Karina Cascella che ha letteralmente demolito l’immagine di Giulia DeLellis. Le due ragazze, spesso ospiti di Barbara D’Urso a domenica live, hanno sempre finito con il litigare, e bisogna ricordare che non c’è mai stato un buon rapporto.

Queste le parole della Cascella: “Senti, ma tu che lavoro fai? Rispondi, che cosa fai oltre ad essere la fidanzata di Damante?”; “Quello che ha detto è allucinante e vergognoso. Ma che messaggio passa? Un gay può attaccarti delle malattie?’’“Quello che ha detto è allucinante e vergognoso. Ma che messaggio passa? Un gay può attaccarti delle malattie? Grande Signorini che le ha detto che è ignorante. Se mia figlia fosse stata davanti alla tv cosa le avrei detto?’’

‘’Io faccio fatica per insegnare a mia figlia che siamo tutti uguali, poi arriva Giulia e dice che un gay ti trasmette malattie. Leggi e studia e poi dopo forse vai in tv. Ti vorrei ricordare cara Giulia che ancora oggi c’è qualcuno che ha paura delle persone che hanno l’HIV e ti dico che non si attacca con un abbraccio o una sigaretta. Vergognoso. Signorini ti amo’’.

E ancora:‘’Ma poi va a dire in giro che i figli dei gay saranno gay. Avete eliminato Predolin per la bestemmia? Adesso buttate fuori la De Lellis. Oltre ad essere fidanzata cosa fa? Entra nella casa da esperta di consigli per non prendere malattie. Ma la cosa grave è che non chiede scusa, continua a dire cavolate e poi dice che gli ignorante sono gli altri. Chiedesse scusa ai gay.”

Poi ha continuato parlando della De Lellis in finale:  “Se lo merita.  Si merita la finale più di chiunque altro nella casa. Mi sono ricreduta su quella ragazza. Ha dei valori veri, crede in ciò che è reale. Ha pensato solo al fidanzato e alla sua famiglia lì dentro, restando onesta e mai falsa con i concorrenti’’.

“Questo è già tanto per una piccola donna della sua età. Ci sarà occasione di vederla di persona e non mancherò di dirle a voce ciò che penso.”