CILE: Trovato un feto falso sul tetto di una casa

Questa incredibile storia è accaduta nella città di San Antonio, in Cile e ha scioccato il mondo intero. Una coppia, dopo aver comprato una casa nuova, stava pulendo il tetto, quando ha trovato qualcosa di terrificante. Sembrava un feto, un bambino… poi hanno realizzato che era davvero un feto, così, non sapendo cosa fare, i due hanno chiamato subito l’ambulanza e la polizia.



CLICCA QUI X COMPRARE LA SPAZZOLA!

Le autorità hanno indagato sull’assurda vicenda. Il feto dalla grandezza, doveva avere circa 12 settimane e nessuno riusciva a trovare una risposta al perché una mamma abbia abbandonato il suo bambino sopra un tetto. Per cercare di capire qualcosa di davvero concreto, la polizia ha inviato il bambino, per un esame approfondito, all’IML. Dopo i test, gli specialisti hanno rassicurato gli agenti. Non era un bambino, ma una bambola, diventata così a causa dell’esposizione al sole. Un risultato che, dopo la paura e lo scandalo che si è rapidamente diffuso in tutto il mondo, ha portato tanto sollievo e tanta serenità. Sicuramente se fosse stato un feto, dopo tutto quello che accade oggi, la cosa ci avrebbe scosso, ma non so fino a che punto ci avrebbe meravigliato. Non capirò mai come una madre possa abbandonare o uccidere una parte di lei, la sua metà, qualcosa che ha sentito dentro… ma ogni giorno se ne sente una nuova! Almeno questa volta siamo stati felici che i risultati finali, per quanto difficili da credere, siano stati esattamente questi! Tutta la storia risale al 16 gennaio del 2018 ed è stata raccontata da tutti i giornali della zona.

Chissà a quale bambina apparteneva quella piccola bambola.

E soprattutto chissà com’è finita su quel tetto!

Una storia incredibile, non è vero?