Come calcolare l’altezza giusta per i nostri tacchi

Esagerare con l'altezza potrebbe costarci una bella caduta!

Home > Mamma > Come calcolare l’altezza giusta per i nostri tacchi

Noi donne adoriamo le scarpe con i tacchi, ma quante volte abbiamo acquistato calzature troppo alte o troppo basse per le nostre reali esigenze? Per questo motivo dovremmo sempre utilizzare il tacco della giusta altezza a seconda dell’occasione in cui dobbiamo sfoggiare quelle scarpe: se dobbiamo starci sopra tutto il giorno, meglio evitare calzature troppo alte.

Anche i medici consigliano ogni tanto di scendere e utilizzarli solo quando servono e, soprattutto, facendo le dovute misurazioni.

Misura per l’uso giornaliero

Per misurare la giusta altezza del tacco per scarpe da usare tutti i giorni, prendete la misura della pianta del piede, partendo dal tallone e arrivando alla punta del dito del piede più lunga. A questo punto dividete la lunghezza per 7. Se il piede misura 24 centimetri, dividete per 7: poco più di 3 centimetri sarà l’altezza del tacco da usare!

Misura del tacco perfetta

L’altezza dei tacchi deve essere proporzionale alla lunghezza delle gambe. Se siete alte 1.65 centimetri e le gambe sono lunghe 75 centimetri, dividete 165 per 75, sottraete l’altezza in metri (1,65) e moltiplicate per 10. 5,5 centimetri è il risultato: questa è la misura perfetta.

Misura massima

Se dovete usare tacchi più alti, allora mettetevi prima sedute su una sedia, alzate la gamba, tirate su il piede a formare una linea retta con la gamba e misurate la distanza tra tallone e pianta del piede. Generalmente oscilla tra 7 e 9 centimetri, il limite massimo del vostro tacco!