Come liberarti dalla tosse in una sola notte con 4 semplici ingredienti che hai già in casa

L’inverno è alle porte e con lui arriva il mal di gola, il raffreddore e l’odiosa tosse… questo a causa delle basse temperature ma anche perché i batteri si diffondono rapidamente nei posti chiusi come le scuole, gli uffici e tutti i luoghi pubblici.

La tosse può essere davvero molto fastidiosa, soprattutto quando va a colpire una persona con un sistema immunitario debole. E lo è ancora di più se va a colpire un bambino, specie se è piccolo e non riesce nemmeno a dirci quanto gli faccia male.

Solitamente i medici prescrivono degli sciroppi appositi per la tosse. Ma si parla di medicinali che possono comunque portare con se altri fastidiosi effetti collaterali, come per esempio il mal di testa e la debolezza. Questo perché alcuni di questi sciroppi contengono la codeina o l’etilmorfina, due sostanze considerate narcotiche.

Ecco perché oggi vogliamo mostrarvi come alleviare la tosse in modo semplice ma soprattutto naturale, con degli ingredienti che avete in casa o che sono facilmente reperibili al supermercato. Di seguito vi lasciamo una fantastica ricetta che, grazie alla presenza di due principali ingredienti, il MIELE e lo ZENZERO, vi garantirà di sconfiggere la vostra maledetta tosse:

  • 1 cucchiaio di zenzero fresco grattugiato
  • 1 cucchiaio di miele biologico
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 cucchiaino di olio di oliva
  • Una garza
  • Cerotto in striscia

Mescolare il miele con la farina, poi aggiungere l’olio d’oliva e lo zenzero grattugiato. Mescolare bene e mettere il composto ottenuto sulla garza, dopodiché posizionarla sul petto e fissarla con il cerotto. Lasciare agire sui bambini per almeno 3 ore, mentre sugli adulti tutta la notte. Un rimedio semplice, naturale e vi assicuriamo efficace!

Condividete, un piccolo contributo per alleviare i fastidi dei più piccini!

Una terribile scoperta

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Lascia suo figlio, appena nato, chiuso in macchina, con un biglietto

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

L'aceto, un ingrediente che sgonfia i piedi

Un'inaspettata e meravigliosa sorpresa