Coppia sconvolta per la notizia ricevuta

'Non volevamo un figlio ma ho scoperto di essere incita e sono stata felice comunque. Due giorni prima di Natale, ho fatto l'ecografia e la dottoressa continuava a guardarmi. Poi, mi ha dato quella notizia e io e mio marito siamo rimasti sconvolti"

Home > Mamma > Coppia sconvolta per la notizia ricevuta

I Webbs sono una coppia giovanissima del Nord Alberta, Canada. La la loro storia d’amore inizia come tante altre… Bethani, 22 anni e Tim, 23 anni, si sono sposati a giugno e come tantissime altre giovani famiglie, pensavano di prepararsi ad accogliere dei figli. “Mio marito voleva aspettare un anno prima di avere bambini, mentre per me era indifferente quando sarebbe accaduto”, confessa Bethani a CBS News. Invece a settembre, la donna ha scoperto di essere incinta: “Non ce lo aspettavamo, ma la gioia è stata grande lo stesso”.

Il giorno prima della Vigilia di Natale, Bethani e Tim, sono andati in una clinica per fare la prima ecografia: “C’era qualcosa di strano… il primo indizio è stato quando l’assistente ci ha chiesto se nelle nostre famiglie ci sono stati dei casi di gravidanze multiple”, rivela Tim. La coppia in dolce attesa, non aveva precedenti genetici. La notizia che hanno ricevuto dall’infermiera li ha lasciati entrambi con il fiato sospeso…

Lo screening rivelava che Bethani era incinta di non uno, non due, non tre… ma di ben quattro gemelli! Tutto questo senza essersi mai sottoposta ad alcun trattamento di fertilità.
“Certamente non era questo il regalo di Natale che potevamo immaginare. Anzi, posso dire che ho avvertito un senso di alta preoccupazione quel giorno, per non dire panico!”, ammette Bethani.

In un secondo momento, dopo aver fatto i conti con la grandiosa novità, Bethani iniziò a fare qualche conto sulle future spese…  “Ci siamo resi conto che non avevamo nemmeno la macchina adatta per trasportare quattro bimbi. Ce la saremmo cavati bene se non fosse stato per quel numero, il quattro!”. Tutto andava moltiplicato: quattro seggiolini, quattro lettini, quattro biberon… La famiglia e gli amici dei Webb si sono mobilitati per creare una pagina web di raccolta di fondi. L’ intera comunità ha iniziato ad organizzare degli eventi per raccogliere donazioni: chi voleva regalare degli oggetti, chi accessori per neonati, chi pannolini, chi si offriva volontario come futuro babysitter…

Per fortuna, a parte i preparativi, la gravidanza andava avanti senza problemi, anche se i medici si aspettavano ad un parto prematuro… Il 6 maggio, al Royal Alexandra Hospital,  vennero alla luce le quattro meravigliose creature: tutte femmine: Emily, Grace, McKayla e Abigail! Se, come abbiamo già detto, le probabilità di avere quattro gemelli era molto bassa, il fatto che le quattro bambine siano gemelle identiche, monozigote, rende il caso ancora più raro. Succede soltanto in una gravidanza su 15 milioni!!!!

Bethani e Tim, allora, hanno escogitato un modo molto divertente per distinguerle, adoperando un colore diverso per l’abbigliamento di ciascuna. “Abbiamo scelto per McKayla il rosa, per Emily il viola, per Grace il rosso e per Abigail il verde”, ha detto il neo-papà alla rivista australiana BCB.

A due mesi le bimbe hanno avuto il loro primo servizio fotografico professionale e alcune foto hanno fatto il giro del web:

1.

2.

3.

4.

Un dono bellissimo, è vero sono tante ed è spaventoso ma guardate che meraviglia!