sindrome di cattura precordiale

Cos’è la sindrome di cattura precordiale

Si chiama sindrome di cattura precordiale ed è un dolore lancinante e improvviso nel petto che sembra spezzare il respiro. Ecco i rischi e le cause.

Si chiama sindrome di cattura precordiale ed è un dolore lancinante e improvviso nel petto che sembra spezzare il respiro. Per fortuna non si tratta di infarto, non è pericolosa e letale, il dolore non si diffonde su altre zone del corpo.

sindrome di cattura precordiale

Molti di noi hanno provato quel dolore acuto ed improvviso nella zona del cuore in cui a malapena respiriamo. Anche se dura pochi secondi, il fastidio è sufficiente per immobilizzare le persone e, in alcuni casi, provoca angoscia. Sebbene sia una condizione molto comune nei bambini e nei giovani, colpisce anche gli adulti.

Sindrome di cattura precordiale

Questo è il nome medico che riceve quella sensazione acuta, che spaventa perché alcuni la confondono con un problema cardiaco. È anche conosciuta come la fitta di Texidor. È un dolore che si prova nel torace e che si verifica nella parte anteriore del cuore, per questo è chiamato precordiale (pre = prima, cordiale = cuore). Di solito si verifica nei bambini e nei giovani, anche se alcuni adulti lo sperimentano.

È un dolore che viene descritto come “sentire un ago bloccato in quell’area” o “come una pugnalata”. Si manifesta quando si è a riposo ma anche dopo una sessione moderata di esercizio fisico o sforzo fisico.

Cosa lo causa?

Mentre la sensazione è molto fastidiosa ed è vicina al cuore, non significa in realtà che ci sia un problema con questo organo. Quello che succede è che la pleura (la membrana che copre alcuni organi, come il diaframma) preme o sfrega (e quindi irrita) i nervi che si trovano vicino alla gabbia toracica. Ecco perché il dolore può iniziare nella parete toracica o nella zona delle costole, anche in uno stato di inattività.

Poiché la Sindrome di cattura precordiale è più comune nei bambini e negli adolescenti, è molto frequente che le prime volte in cui si presenta, i genitori si spaventano e portano i loro bambini dal pediatra.

La causa dell’allarme è il dolore inspiegabile e acuto nell’area del cuore, è normale pensare che stia avvenendo un infarto o qualcosa di grave ma per fortuna non è pericolosa. Pertanto, la principale sfida del medico è quella di analizzare i sintomi e rivedere la storia del paziente per escludere che si tratti di una condizione cardiaca o di un altro problema che richiede un trattamento.

Sebbene spaventi, la sindrome di cattura precordiale non è un’emergenza medica. In quei casi bisogna cercare di respirare profondamente anche se in quel momento è complicato, ma aiuta a far passare il dolore velocemente. Inoltre, è consigliabile cambiare posizione, ad esempio, raddrizzarsi se si è piegati, oppure fare un massaggio sull’area dolorante. È un evento isolato senza nessuna causa apparente e per questo motivo non c’è modo di prevenirlo. A meno che il dolore non sia correlato a una malattia grave, come la bronchite o l’asma, non c’è motivo di allarmarsi.

La sindrome di cattura precordiale di solito scompare da sola quando si raggiungono i 20 anni, non richiede alcun trattamento sebbene alcuni medici possono consigliare un antinfiammatorio non steroideo per alleviare il disagio, ma non è strettamente necessario. Tuttavia, se il dolore diventa troppo frequente, se alla persona è stato diagnosticato un problema cardiaco o se si verifica insieme ad altri sintomi, è meglio consultare un medico.

La rucola, una verdura miracolosa

La rucola, una verdura miracolosa

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Perché non dovremmo mai stendere i panni bagnati in casa

Perché non dovremmo mai stendere i panni bagnati in casa

Ci sono cose che il tuo corpo fa e tu non sai a cosa servano

Ci sono cose che il tuo corpo fa e tu non sai a cosa servano

Un'inaspettata e meravigliosa sorpresa

Un'inaspettata e meravigliosa sorpresa

Un papà che lotta per due vite

Un papà che lotta per due vite

Riscontrato raro caso di Fetus in fetu in India

Riscontrato raro caso di Fetus in fetu in India