Credevano fosse un tumore, ma questa donna aveva qualcos’altro nella pancia

Home > Mamma > Credevano fosse un tumore, ma questa donna aveva qualcos’altro nella pancia

La protagonista di questa storia è una donna di settantacinque anni, di nome Zahra Aboutalib, diventata famosa dopo lo scioccante episodio che le è capitato. Improvvisamente ha iniziato a sentire dei forti dolori all’addome e, poiché non diminuivano, ma erano sempre più forti, decise di andare in ospedale. I medici hanno subito pensato, visto il gonfiore della sua pancia, ad un tumore alle ovaie, ma per averne la certezza, decisero di farle un’ecografia.

I risultati, però, hanno scioccato l’intero team, non si erano mai trovati davanti a qualcosa del genere. Si sono ritrovati costretti a contattare una squadra di esperti, per esaminare con più sicurezza, ciò che avevano trovato. Dopo averlo esaminato accuratamente, si resero conto che quello era un feto. Era lì dalla sua ultima gravidanza, da quando aveva quarantaquattro anni. Non aveva mai fatto un esame dopo di allora, mai andata dal ginecologo e non aveva mai avuto il minimo dolore. Lo hanno battezzato il “bambino di pietra”, in tutta la storia del mondo, simili a questo, si sono presentati solo 300 casi. Ma com’è possibile una cosa simile? I medici hanno spiegato che la donna, all’epoca, aveva avuto una gravidanza ectopica, il bambino si era impiantato nella cavità addominale, diventando un corpo estraneo. La cosa più assurda è che, intorno, si è come pietrificato ed è rimasto nel corpo della donna per tutti quegli anni. Il piccolo è stato esportato dal suo corpo, attraverso un intervento chirurgico. La sua storia è stata raccontata da tutti i media mondiali e questa donna è diventata famosa in ogni parte del mondo.

Le immagini ci hanno lasciato veramente a bocca aperta!

E non osiamo immaginare cosa deve aver provato questa donna…

Conoscevate già la sua storia?