Doveva scegliere tra la sua vita e quella di sua figlia

Prima le arrivò la bella notizia: era incinta ed era una bambina. Poi le diedero la terribile notizia, o lei e la sua bambina! La giovane madre doveva scegliere

Nel mondo ci sono storie che rivelano tutto ciò che una madre è in grado di fare per il proprio figlio. Ciò è stato dimostrato da una ragazza di 19 anni, che è stata in grado di combattere contro un tumore per dare vita a ciò che aveva in grembo. Tuttavia, questa storia di coraggio ha avuto un esito triste.

Dana Scatton aveva solo 17 anni quando le fu diagnosticato un raro tipo di cancro. Alla giovane donna è stato diagnosticato un tumore maligno al cervello, noto come DIPG.Questo è successo esattamente a dicembre 2017 ma c’era qualcos’altro che cresceva nel suo corpo. La giovane Dana era incinta.

Per Dana non è stato facile accettare la notizia, il tumore è stato scoperto quando era incinta di 29 settimane. Come se ciò non bastasse, a causa dell’avanzamento del tumore, i medici le dettero solo tre mesi di vita.

Però, la giovane ragazza contro ogni pronostico ha deciso di lottare e salvare la vita della sua piccola bambina.

La donna soffriva di forti mal di testa attribuiti alla sua gravidanza. Tuttavia, decise di consultare uno specialista quando iniziò a notare alcuni segnali leggermente rari. “Dimenticavo di deglutire, i miei discorsi erano strani, e le mie gambe non rispondevano ai miei stimoli”. Esattamente il 7 dicembre 2017 le fu diagnosticato uno dei tumori al cervello più mortali.

Tuttavia Dana voleva vivere per se e per sua figlia. Le fu consigliato di abortire perché c’erano dei rischi per il bambino, ma lei non si arrese ed era fortemente ottimista. Cominciò la sua terapia. Dopo un taglio cesareo programmato nacque Ariete Marie.

Dopo aver rilasciato la sua storia, il mondo è rimasto scioccato dalla sua tenacia e voglia di vivere. Perdita della memoria a breve termine, 5 sessioni di chemioterapia, dolore intenso, problemi di vista, non l’hanno certo fermata.

Nacque così la pagina Facebook “Pray for Diana”, dove vengono pubblicati i risvolti della sua storia. Il 21 aprile arriva però una notizia che nessuno avrebbe voluto sapere. Diana muore.

Muore ma lascia un grande insegnamento a tutti noi. “ la morte è vicina, più di quanto crediamo. Impegnatevi a passare il tempo che vi è concesso amando poiché è fin troppo fugace” disse Diana. La sua famiglia ringrazia tutti del supporto che le è stato dato anche solo virtualmente, e sperano che ognuno di noi possa trarre un grande insegnamento da questa storia.

 

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

Se vedi una farfalla viola sulla culla di un bambino, non fare domande alla mamma. Ecco perché

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Tutti rimasero scioccati nel vedere il bambino così diverso

Sono passati otto anni dalla famosa e incredibile nascita degli 8 gemelli. Eccoli oggi...

Sono passati otto anni dalla famosa e incredibile nascita degli 8 gemelli. Eccoli oggi...

Il miracolo di Ruben e Theo, due gemelli che si sono amati prima di nascere

Il miracolo di Ruben e Theo, due gemelli che si sono amati prima di nascere

I bambini sono più capricciosi, disobbedienti e piangono più facilmente se c'è la mamma

I bambini sono più capricciosi, disobbedienti e piangono più facilmente se c'è la mamma

Il reale scenario dietro il film "Matilda sei mitica"

Il reale scenario dietro il film "Matilda sei mitica"