E’ avvenuta quella che è stata considerata una gravidanza da record

Lo scorso dicembre, a Treviso, precisamente all’ospedale dell’Angelo di Mestre, è avvenuta quella che è stata considerata una gravidanza da record. Il tutto è avvenuto in modo naturale, senza aiuti ne alterazioni. La bambina, il cui nome è Beatriz, è nata con un peso di tre chilogrammi e una lunghezza di quarantasette centimetri.

A darla alla luce, è stata una donna, che vive a Casale sul Sile, di cinquantasei (56) anni. La donna è rimasta incinta in modo naturale, del suo compagno di origine domenicana, di diciassette anni più giovane di lei. Anche il parto è avvenuto in modo naturale, senza nessuna complicazione e nessun ostacolo. Beatriz è la terza figlia, sorella di altre due giovani ragazze, una di ventotto anni e una di trentaquattro anni. La donna è stata seguita durante tutto il parto, dalla squadra medica del ginecologo Paolo Scantamburlo. Quest’ultimo ha definito l’avvenimento, come un “evento eccezionale”, una “gravidanza da record”. Rimanere incinta a 56 anni, senza aiuti, senza una fecondazione assistita, non è facile. Portare avanti, fino al termine, una gravidanza senza rischi, a questa età, non è cosa semplice. Questo di Treviso, è stato l’evento italiano che ha fatto concludere in bellezza il duemiladiciasette! C’è chi ha considerato questa donna, completamente matta e chi invece l’ha sostenuta. Tenere un figlio all’età di 56 anni, è un atto molto coraggioso. Nessuno sa se questa mamma lo ha cercato, oppure è capitato, ma ha scelto di non abortire e di dare alla luce quella che oggi è la sua bellissima bambina.

Per noi, la cosa più importante, è che mamma e figlia stiano bene…

Per resto crediamo che ognuno è libero di fare le proprie scelte!

Benvenuta piccola Beatriz, che la vita ti riservi solo cose belle!

Dormire al freddo, nanna all'aria aperta anche in inverno

Dormire al freddo, nanna all'aria aperta anche in inverno

I vicini lo prendevano in giro mentre raccoglieva pigne: ora vanno nel suo giardino e rimangono senza parole

I vicini lo prendevano in giro mentre raccoglieva pigne: ora vanno nel suo giardino e rimangono senza parole

Figli del lockdown: ecco quali sono i nomi più diffusi per i maschietti e le femminucce nel 2021

Figli del lockdown: ecco quali sono i nomi più diffusi per i maschietti e le femminucce nel 2021

Le parole dei medici: nascerà con la sindrome del bambino blu

Le parole dei medici: nascerà con la sindrome del bambino blu

Voi, figli in affido: so che andrete via, ma vi amerò senza sosta

Voi, figli in affido: so che andrete via, ma vi amerò senza sosta

Perché a volte trema la palpebra di un occhio?

Perché a volte trema la palpebra di un occhio?

Ospedale Bambino Gesù di Roma: "Siamo pronti ad accogliere Charlie"

Ospedale Bambino Gesù di Roma: "Siamo pronti ad accogliere Charlie"