E’ sempre stato vittima di bullismo a causa del suo aspetto.

Una delle piaghe più brutte che affligge la nostra società, è il bullismo. Molte persone giudicano una persona solo dal suo aspetto esteriore, senza sapere quale sia il suo passato o quali siano le cause nascoste dietro alla persona che tende ad apparire. Oggi vogliamo raccontarvi di un ragazzo di nome Austin Niehus, nato, purtroppo, affetto dalla Sindrome di Goldenhar..

Si tratta di una malattia molto rara, che causa difetti fisici del volto e della testa, rendendo la persona brutta agli occhi della gente superficiale e, quindi, vittima di bullismo. Questa malattia non permette alla bocca, alle orecchie, al naso e all’osso mascellare di formarsi. A soli quattordici anni, Austin era già stato sottoposto a ben cinquantadue interventi chirurgici, con lo scopo di correggere le sue malformazioni. Purtroppo è cresciuto entrando ed uscendo di ospedale in ospedale, ma nonostante ciò, ha avuto una vita normale, anche se spesso è stato vittima dei bulli. Chi lo ama e lo conosce, lo descrive come una persona gentile, buona e piena d’amore. A causa delle ripetute prese in giro, durante gli anni scolastici, Austin ha iniziato ad isolarsi dal mondo reale. Ha cercato altre persone come lui, ma la sua malattia era così rara, che non riuscì a trovarle. Ma un giorno, quando proprio non se lo aspettava, qualcosa è cambiato…  Aveva 15 anni, quando si è ritrovato, alla finestra ad aspettare una persona speciale..

Quello che potete vedere di seguito, in questo video, è l’incontro di due persone che hanno aspettato tutta la vita questo magico momento:

Commovente vero?

Meritano di essere trattati esattamente come qualunque altra persona normale.

Dana sente alcuni strani sintomi al settimo mese di gravidanza e va subito dal dottore

Una situazione surreale

Il bacio del defunto

Lucas il primo bambino che ha fatto la storia

La neonata scomparsa

E' stata costretta a partorire sul pavimento dell'ospedale.

La lettera di una madre, per il figlio ribelle