Ecco 3 motivi per allattare i neonati al seno: non si nutrono solo!

Ecco perché si attaccano al seno della mamma!

Home > Mamma > Ecco 3 motivi per allattare i neonati al seno: non si nutrono solo!

Il latte materno è l’alimento principale per i bambini: nonostante i progressi della scienza e nonostante il latte artificiale l’alimento più completo è sempre il latte della mamma. Per questo motivo l’OMS consiglia di darlo come alimento esclusivo fino ai 6 mesi, continuando poi almeno fino al compimento dell’anno di età, insieme ai cibi solidi.Nel corso del tempo, però, gli scienziati hanno capito che l’allattamento al seno non è solo una fonte per una buona alimentazione, ma che i piccoli si attaccano al seno non solo quando sono affamati, ma anche per altri motivi.

Quando hanno sete

Il latte materno è composto per l’80% di acqua, questo significa che ogni volta che il bambino inizia a poppare perché magari a sete. Il primo latte che esce è piuttosto acquoso e spesso vuole attaccarsi solo perché ha sete. Anche perché il latte grasso esce solo dopo un po’.

Regola il sonno

Il contatto con la pelle della mamma, il suo battito del cuore, lo sforzo che fa quando prendere il latte, sono tutte cose che possono calmare il bambino e portarlo ad addormentarsi senza troppe difficoltà.

Alimento emozionale

Il piccolo ha trascorso 9 mesi nel grembo materno, dove non aveva bisogno di altro: aveva il giusto calore, il cibo giusto, la temperatura più adatta e la sicurezza per svilupparsi. Questo scenario cambia quando viene al mondo e ha bisogno di calore, cibo e riparo. Il seno della mamma aiuta i piccoli ad affrontare il mondo da un’altra prospettiva.

Queste sono almeno altre tre ragioni che riguardano l’allattamento al seno dei neonati: non si attaccano al seno della mamma solo per nutrirsi, ma le motivazioni potrebbero essere anche molte altre. Di sicuro cercano sicurezza, riparo, amore, coccole, tenerezza, oltre che dissetarsi e nutrirsi e magari cercare un modo per allontanare ansia e stress!