educare-i bimbi-a-rispettare-l-ambiente

Educare i bimbi a rispettare l’ambiente: 10 modi per farlo

Un sano rapporto tra i bambini e la natura parte da noi, dai nostri comportamenti quotidiani. Ecco come educare i bimbi a rispettare l'ambiente

Educare i bimbi a rispettare l’ambiente dipende da noi genitori, che rappresentiamo il principale modello comportamentale al quale i piccoli fanno riferimento. 

Oltre a spiegare ai nostri figli che la natura va rispettata, mostriamo attraverso le nostre azioni che si può fare qualcosa di importante con piccoli gesti quotidiani. 

Spiega le tue scelte di vita che rispettano l’ambiente

educare-i-bimbi-a-rispettare-l-ambiente

Se già rispetti l’ambiente nella tua vita quotidiana, perché solitamente ricicli gli oggetti invece di buttarli via o cerchi di non acquistare prodotti di plastica, spiega queste cose a tuo figlio. 

Quest’ultimo potrebbero non rendersi conto che fai queste scelte per aiutare l’ambiente ed evitare gli sprechi. 

I bambini potrebbero semplicemente pensare che sia qualcosa che fanno tutti, invece aiutali a capire meglio cosa stai facendo, assicurati di spiegare tutte le scelte ecocompatibili.

Insegna ai tuoi figli cime di fa a riciclare  

Una semplice scelta eco friendly  che puoi spiegare è il riciclaggio degli oggetti, molto utile per educare i bambini a rispettare l’ambiente. 

Insegna ai tuoi figli prima di tutto perché ricicli e mostra loro video e foto degli impianti di riciclaggio e spiega cosa significa ridurre, riutilizzare e riciclare, specialmente la plastica. 

Metti poi in pratica ciò che spieghi ai tuoi figli, per fargli capire con le loro mani cosa possono fare se utilizzano oggetti di scarto per creare qualcosa di nuovo. 

Dunque, chiedi ai tuoi figli di creare progetti artistici con rotoli di carta, cartone, scatole di scarpe o vecchi giornali. 

Puoi anche usare altri oggetti che normalmente avresti buttato via in questi progetti artistici, come vecchi. 

Ad esempio, se hai alcune vecchie camicie, taglia la stoffa di queste ultime e usa gli scarti di tessuto per creare un collage colorato. 

Prima di buttare via un oggetto vecchio o rotto, chiedi ai tuoi figli se pensano a qualche modo creativo per usarlo.

Fai la differenziata e metti da parte i rifiuti speciali 

educazione-rispetto-ambiente-bambini

In quasi tutte le città ci sono centri di riciclaggio, dove i cittadini possono portare i loro prodotti di scarto speciali, come olio bruciato, batterie o rifiuti speciali.

Crea dunque uno spazio nella tua casa per separare i materiali riciclabili, i rifiuti speciali, la carta da buttare via e l’umido. 

Chiedi a tuo figlio di aiutarti a gettare via le cose, suddividendole nel modo corretto. 

Dopo aver utilizzato un prodotto, chiedi a tuo figlio di metterlo nel bidone giusto. Ciò aiuterà i genitori a educare i bimbi a rispettare l’ambiente. 

Infine, porta tuo figlio con te al centro dei rifiuti speciali, spiegando loro cosa accade ai rifiuti e rendi questa  un’attività familiare abituale.

Trascorrete tante tempo all’aria aperta 

Trascorrere del tempo all’aperto consente ai tuoi figli di apprezzare maggiormente l’ambiente. 

Prendi l’abitudine di andare sempre al parco vicino casa tua per fare una lunga passeggiata tra gli alberi, l’erba e i fiori. 

Porta con te un libro che mostri flora e la fauna locale e collabora con i tuoi bambini per identificare le piante e gli animali che vedete insieme. 

Un’altra idea per educare i bambini a rispettare l’ambiente è organizzare una gita  in campeggio, per offrire loro una straordinaria esperienza immersi nella natura. 

In questo modo mostrerai ai tuoi figli quanto può essere straordinaria la natura e loro non vorranno rovinarla.

Evita di usare prodotti usa e getta

bottiglie-riutilizzabili

I prodotti usa e getta inquinano tantissimo l’ambiente, in modo totalmente inutile. 

Cerca dunque di evitare il più possibile di acquistare questi oggetti in casa tua e  dimostra ai bambini che non è poi così faticoso lavare forchette, piatti oppure tovaglioli. 

Invece di acquistare bottiglie d’acqua di plastica, acquista una bottiglia riutilizzabile, come borracce in acciaio inox o in plastica ecosostenibile. 

Assicurati di spiegare ai tuoi figli perché la bottiglia riutilizzabile è molto meglio per l’ambiente, che non si getta via e che si diminuiscono i rifiuti. 

Fai capire  ai tuoi figli cosa sono le discariche e spiega loro perché è così importante evitare di creare rifiuti inutili e dunque cumuli di spazzatura che inquinano l’aria e la terra. 

Insegna ai bambini come fare giardinaggio  in casa 

Per educare i bambini a rispettare l’ambiente, questi ultimi devono averne esperienza diretta. 

Ecco che piantare i fiori e le piante nel giardino di casa o in terrazza è un modo per avvicinare i bambini alla natura. 

Un buon modo per aiutare i tuoi figli a capire da dove proviene il loro cibo è piantare un orto

Puoi semplicemente piantare con tuo figlio un vaso di basilico, per dare al piccolo la soddisfazione di usarlo in cucina una volta cresciuta la pianta. 

Chiedi ai tuoi figli di aiutarti a curare il giardino e lascia che scelgano loro alcuni dei frutti e delle verdure da piantare. 

La partecipazione renderà i bambini davvero entusiasti nel fare giardinaggio e aiuterà i tuoi figli a sentirsi molto più connessi alla Terra. 

Fai volontariato con i tuoi figli per una buona causa ecologica 

raccogliere-rifiuti

Fare volontariato per una causa ecologica è un buon modo per coinvolgere i tuoi figli nella comunità ambientale locale. 

Se vivi in una località di mare, per esempio,  iscriviti a un’associazione per il mantenimento della costa.  

Altrimenti, puoi informarti se il comune della tua residenza cerca  volontari per aiutare a raccogliere i rifiuti nei giardini. 

Il volontariato per una pulizia dell’ambiente locale è un ottimo modo per educare i bimbi a rispettare l’ambiente. 

Si tratta di un modo semplice per mostrare ai bambini perché è importante non gettare rifiuti e mostrargli che anche altri bambini o ragazzi si impegnano  per aiutare l’ambiente. 

Coinvolgere i bambini più grandi in queste attività è ottimo per permettere loro di confrontarsi con i coetanei su questo tema. 

Leggi libri e guarda film che trattano il tema del rispetto per l’ambiente 

I libri sono sempre un ottimo strumento per educare i bimbi a rispettare l’ambiente. 

Leggi i libri con i tuoi figli e poi chiedi loro la lezione che hanno imparato. Spiega anche come ciò che leggono  può essere applicato al mondo reale.

 Rispondi anche a tutte le loro  domande, per aiutarli a capire cos’è l’ambiente e perché va rispettato. 

Ci sono anche diversi film utili  per aiutare i bambini a capire i modi migliori per salvaguardare l’ambiente.

Anche alcuni film d’animazione contengono messaggi ambientali, come  ad esempio la storia del robottino Wall-E.

Oppure, puoi guardare documentari per bambini, che trattano questo argomento, dei quali potete anche discutere e commentare in seguito.

Utilizza prodotti bio e fai da te in casa 

Se vuoi che la tua famiglia sia ecologica, inizia apportando alcuni piccoli cambiamenti nella tua vita quotidiana. 

Potresti, ad esempio, utilizzare prodotti ecologici e fai da te nella tua casa – come ad esempio detersivi e detergenti –  e spiegare ai tuoi figli perché questi ultimi sono migliori per l’ambiente.

Organizza giochi di apprendimento sulla natura e l’ambiente 

Un altro modo efficace per educare i bambini a rispettare l’ambiente è fare giochi che possono aiutarli a comprenderne l’importanza. 

Potete fare il gioco della caccia al colore quando siete al parco, proponendo al bambino di cercare fiori ed elementi naturali che abbiano un determinato colore. 

Lascia che tuo figlio giochi liberamente immerso nella natura e con tutte le cose che trova – sassi, legnetti, erba, insetti – per creare un rapporto bellissimo con l’ambiente.  

Suonano alla porta ma quando vede uno sconosciuto, impaurita, decide di non aprire

Suonano alla porta ma quando vede uno sconosciuto, impaurita, decide di non aprire

La bambina della palla da basket oggi è una ragazza ed è un'atleta

La bambina della palla da basket oggi è una ragazza ed è un'atleta

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

Nascere a 37 settimane di gestazione, non è come nascere a 42

Nascere a 37 settimane di gestazione, non è come nascere a 42

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

Ecco come sono diventate le 6 gemelline più famose del mondo

Ecco come sono diventate le 6 gemelline più famose del mondo

La scelta di Jennifer Lake per il suo amato bambino

La scelta di Jennifer Lake per il suo amato bambino