Gemelle unite dalla testa

VIDEO - Il parto delle gemelle unite dalla testa sarebbe stato molto complicato, Ma la cosa più preoccupante doveva ancora arrivare...eccole oggi.

Home > Mamma > Gemelle unite dalla testa

Quando Heather e Riley Delaney hanno scoperto che stavano aspettando gemelli, la loro emozione era indescrivibile. Tuttavia, a 11 settimane di gestazione il medico li ha sorpresi con una diagnosi devastante: i piccoli erano uniti dal Anche se la notizia li ha lasciati scioccati, i coraggiosi genitori non si sono mai voltati indietro e hanno avuto il coraggio di continuare la gravidanza.

Erano le loro figlie e le avrebbero supportate in tutto ciò di cui avevano bisogno. I medici avevano già previsto un parto problematico a causa dell’area in cui erano attaccate. I gemelli attaccati alla testa spesso hanno problemi aggiuntivi perché condividono il tessuto cerebrale. Ma a parte il fatto che si trattava di un parto complicato, i dottori avrebbero anche rischiato nel difficile compito di separare le gemelle. Sebbene l’area fosse piuttosto pericolosa, erano sempre sicuri che dopo l’operazione, le piccole potesse avere una vita sana. La procedura chirurgica è stata piuttosto complessa, al punto che almeno 30 membri del personale medico sono stati coinvolti direttamente per garantire il successo dell’operazione. Dopo 11 ore di chirurgia, le piccole Abby ed Erin finalmente erano separate. Le esperienze attraverso le quali i gemelli possono passare nell’utero materno li contrassegnano per tutta la vita. Per non parlare del caso di queste ragazzine, che non solo convivevano insieme, ma anche fisicamente erano unite dalla testa. Fu così che le gemelle dovettero rimanere in ospedale per 485 giorni nella speranza che tutte le loro operazioni vitali fossero sotto controllo e il loro pieno sviluppo e indipendenza degli organi fosse garantito.

E sia i loro genitori, sia tutto lo staff medico, attestano che la loro storia è fonte d’ispirazione per molti. Alla fine, le piccole sono state dimesse e la loro famiglia ha celebrato il felice momento di poterle avere a casa circondate dall’amore di cui tanto hanno bisogno.

Logicamente, queste coraggiose guerriere hanno ancora molti ostacoli da superare. Ma grazie a tutto il sostegno e l’amore dei loro genitori, così come la cura dei medici, a poco a poco stanno prendendo provvedimenti per il loro recupero totale.

Potrebbe anche interessarti:La donna è deceduta durante il parto, il marito, nel dirle addio, le sussurra 2 parole nell’orecchio, poco dopo tutti impallidiscono.

Heather e Riley hanno aperto un account GoFundMe per accedere alla solidarietà delle persone, dal momento che i trattamenti e le medicine che devono amministrare superano tutte le loro possibilità economiche. Se vuoi aiutarli puoi fare una donazione qui.

Qui puoi vedere un piccolo documentario di queste coraggiose bambine che hanno superato tutti gli ostacoli.