Genitori elicottero: chi sono e perché danneggiano i figli

Genitori elicottero: chi sono, cosa fanno di sbagliato e come rovinano la vita dei figli; ecco gli errori assolutamente da evitare per il bene dei bambini.

Home > Mamma > Genitori elicottero: chi sono e perché danneggiano i figli

I genitori elicottero sono una vera minaccia per i propri figli. Detta così potrebbe sembrare una cosa esagerata ma non lo è. Questo tipo di genitori può davvero rovinare un bambino e influenzare negativamente il corso della sua vita. Ma chi sono i genitori elicottero e cosa fanno di così sbagliato? Cercheremo di spiegarvelo, partendo dalla definizione.

Chi sono i genitori elicottero?

genitori elicottero sono quelli che accorrono in aiuto dei propri figli ad ogni passo. Li riconoscette dall’atteggiamento sempre preoccupato, dalla preoccupazione costante e dal modo assillante in cui si rivolgono ai bambini. I pediatri li conoscono bene e li temono: sono quelli che chiamano per uno starnuto, che vanno in tilt appena il piccolo di casa si grafia, che si agitano perché “ancora non ha iniziato a camminare e ha un anno!”. Sono gli stessi che vanno a scuola a parlare con la maestra perché il bambino e intimorito quando lei le chiede di ripetere la lezione, perché il compagno di banco lo ha chiamato “pigrone” o perché l’aria della classe è troppo secca e gli fa male alla gola.

Cosa fanno di sbagliato i genitori elicottero?

Le loro caratteristiche sono inequivocabili: controllano ogni movimento del figlio, pretendono di fermare il pulmino della scuola in partenza per la gita perché il figlio ha dimenticato il suo pupazzetto porta fortuna a casa. Il problema è che il genitore elicottero non smette di esserlo quando il figlio cresce.

mamma-super

All’università gli cucinano il cibo per una settimana e glielo portano sottovuoto, lavano e stirano per lui anche se va a vivere da solo e cercano di controllare anche la sua vita sociale, gli amici e, addirittura, la fidanzata. Scelgono attentamente il suo percorso di studi, mandano curricula al posto suo, prenotano colloqui di lavoro e visite mediche.

Come danneggiano i figli i genitori elicottero

Un buon genitore non vuole fare del male al proprio figlio. Ma i genitori elicottero danneggiano i loro bambini con la loro eccessiva cura e con la campana di vetro che costruiscono intorno alla prole. I bambini cresciuti da genitori elicottero crescono deboli e senza una spina dorsale, protetti da dolori o insuccessi, senza alcun senso di iniziativa o responsabilità.

supereroe

E il vero dramma inizia quando il genitore, per un motivo o per l’altro (sapete bene che i genitori non sono immortali, purtroppo) sparisce dalla vita del figlio. In quel momento il piccolo, ormai adulto, si ritrova letteralmente gettato nella vita, senza essere in grado di gestire le sue emozioni, le sue finanze e la sua vita sociale e lavorativa.

Cosa fare per non diventare un genitore elicottero?

La risposta è semplice: bisogna evitare di fare le cose al posto del bambino. E, se vogliamo addentrarci meglio nel problema, ecco le cose che non bisogna mai fare se non si vuole diventare un genitore elicottero. Ricordiamoci sempre che i figli non sono di nostra proprietà e nemmeno i mezzi per realizzare i nostri sogni e raggiungere i nostri obiettivi. Indicategli la strada giusta ma lasciate a lui la decisione di seguirla o meno.

bimbo-padre

Dobbiamo capire che sono individui a parte e che devono fare i loro errori, imparare dalle esperienze negative e costruire la loro personalità. Un bambino che non ha mai messo il piede nell’acqua, una volta buttato dentro affogherà. Ricordatevelo la prossima volta che gli asciugate i capelli o gli lavate i denti. Dovete guidarli, proteggerli ed aiutarli ad orientarsi e a prendere le loeo decisioni, non vivere la vita al loro posto o considerarli un vostro prolungamento.