Acne in gravidanza: come attenuare i segni sul viso

Ecco alcuni rimedi naturali per prevenire e alleviare questo tipico disturbo.

Home > Mamma > Gravidanza > Acne in gravidanza: come attenuare i segni sul viso

L’acne in gravidanza è una condizione molto comune. I segni e le bollicine sul viso sono dovuti ai cambiamenti ormonali, che si verficano durante la gravidanza. Conoscere il modo cirretto trattare le lesioni dell’acne, serve a prevenire le cicatrici e minimizzare il disagio emotivo che provocano nella donna.

Come risolvere il problema

dentifricio-acne

L’acne è uno dei cambiamenti cutanei più comuni che si verificano durante la gravidanza e, anche se esistono rimedi  su prescrizione medica, la maggior parte delle neo mamme può avere dubbi sui possibili rischi dell’uso di questi prodotti durante la gravidanza.

Ecco dunque alcuni rimedi naturali per contrastare le alterazioni cutanee.

Lo zinco

acne-tardiva-rimedi-naturali

Lo zinco è un minerale essenziale che supporta la sintesi proteica e la divisione cellulare. Secondo il National Institutes of Health (NIH), le donne in gravidanza o in allattamento hanno un rischio maggiore di sviluppare carenza di zinco.

Ecco che diventa importante integrare questo elemento, poiché si possono avere dei rischi come una ridotta funzione immunitaria, perdita di appetito e dei capelli, diareea e appunto lesioni cutanee.

Le persone possono utilizzare trattamenti per l’acne che contengono zinco o mangiare cibi ricchi di zinco, come:

Carne di manzo, maiale e pollame

  • Fagioli
  • Noci e semi
  • Yogurt

Vitamina A

La vitamina A srve per il benessere di una serie di scopi come la corretta funzione immunitaria, per la vista, e la comunicazione tra cellule.

Le donne in gravidanza possono fare scorta di vitamina A, da varie  fonti alimentari, come per esempio:

  • Pollo
  • Uova
  • Pesce, compresi tonno, aringhe e salmone
  • Verdure, come spinaci, broccoli, patate dolci e carote
  • Melone e albicocche
  • Latticini

Miele

Alcuni composti nel miele hanno proprietà antinfiammatorie e antibatteriche che possono aiutare a curare l’acne.

Le donne potrebbero sfruttare le proprietà del miele applicando quest’ultimo direttamente sulle lesioni dell’acne. In alternativa, possono creare una maschera per il viso mescolando il miele con alcune gocce di olio di lavanda o succo di limone.