La bimba miracolo

Nasce a 25 settimane di gestazione, e pesava solo 370 grammi. Era più piccola di una barbie, ma la bimba miracolo è pronta ad andare a casa, ecco com'è diventata

Home > Mamma > Gravidanza > La bimba miracolo

Il caso di questa bambina sorprende il mondo, è nata con un peso di soli 370 grammi ed più piccola di una bambola di plastica e nonostante tutto è riuscita a sopravvivere e rafforzarsi per crescere come una bambina perfettamente sana. Questo è successo di recente a Phoenix, negli Stati Uniti.

Una bambina di nome Kallie Bender è nata prematuramente, ad appena 25 settimane di gestazione, misurava solo 30 cm e pesava 370 grammi, era come una piccola bambola barbie. La sua nascita prematura era dovuta alla madre di Kallie che soffriva di ipertensione e per questo motivo la bambina non stava crescendo correttamente.

Il team medico responsabile ha deciso di eseguire un taglio cesareo di emergenza. E così è venuta al mondo il 24 maggio all’Ospedale di salute della dignità di St. Joseph. Dopo questa nascita d’emergenza, Kallie ha dovuto subire un intervento per un problema cardiaco, l’operazione è andata a buon fine e dopo questa, la bambina è rimasta per 150 giorni nell’unità di terapia intensiva dell’ospedale.

In quei giorni Kallie poteva essere trattata correttamente e ora i dottori hanno deciso di dimetterla, quindi i genitori sono molto felici. Dopo aver pesato meno di mezzo chilo ora la piccola torna a casa pesando 3.175 chili , che è il peso medio di un bambino alla nascita. Tutto il resto sembra fantastico, è una bambina sana.

“Che fortuna, nelle fotografie puoi vedere che era davvero piccola, molto più piccola rispetto ad altri bambini prematuri, è una combattente e si vede che sarà una bambina molto forte ed energica”, ha detto un utente di Internet. Contro ogni previsione, Kallie è sopravvissuta e si è rafforzata. È abbastanza insolito per un bambino prematuro in queste condizioni sopravvivere.

Va notato che un bambino prematuro è uno che è nato con solo 37 settimane di gestazione, ma Kallie è nata prima di 28 settimane di gravidanza ciò è considerato microprematuro o estremamente prematuro. “I genitori devono essere molto felici di poter portare la loro bambina a casa, ora è una bambina con peso e caratteristiche normali”, ha detto un utente di Internet.

Nel mondo ci sono tutti i tipi di eventi medici che ci stupiscono, alcuni infrangono qualsiasi prognosi come Kallie, quindi è importante non perdere la speranza , alcuni esseri come questa bambina, non sono disposti a rinunciare così facilmente.

“Microprematuro, non sapevo che fosse possibile una cosa del genere, essere in grado di sostenere un essere così fragile che non aveva abbastanza tempo per crescere nel grembo materno” , ha detto un utente di Internet.

Non c’è dubbio che abbiamo molto da imparare dai più piccoli, sono la prova più affidabile che tutto è possibile fintanto che sei disposto a lottare per questo.