L’ipotesi di un caso, altrimenti inspiegabile

Con un cesario di emergenza, da alla luce tre gemelli, ma quando i medici vedono i loro volti restano pietrificati. Ecco l'ipotesi di un caso, altrimenti inspiegabile, scientificamente.

Home > Mamma > Gravidanza > L’ipotesi di un caso, altrimenti inspiegabile

Anche se è vero che la gravidanza è la prova più affidabile del miracolo della vita, è anche importante considerare che durante questi 9 mesi possono esserci molti imprevisti e complicazioni che possono accadere. Per la ventitreenne Becki-Jo Allen, sapere che lei era incinta per la seconda volta è stata una grande fonte di gioia.

Lei e suo marito, Liam Tierney, erano molto felici della loro vita familiare e, dopo aver avuto la loro piccola Indiana, decisero che era tempo di avere un nuovo bambino. Tuttavia, fin dall’inizio, questa seconda gravidanza differiva notevolmente dalla prima. Il motivo? Becki-Jo e Liam stavano aspettando tre gemelli. La futura mamma capì immediatamente che sarebbe stata una gravidanza difficile. Alcune settimane dopo aver appreso che era in buone condizioni, Becki-Joe iniziò a sentirsi particolarmente male. La nausea mattutina e il mal di testa erano così forti che lei e suo marito cominciarono a preoccuparsi. La coppia era un fascio di nervi quando arrivarono i primi risultati e gli ecosonogrammi. E sebbene entrambi temessero il peggio, non avrebbero mai immaginavano quello che stavano per scoprire. Risulta che Becki-Jo stava aspettando delle terzine! La notizia ha lasciato lei e suo marito storditi, ma allo stesso tempo, molto sollevati. “È stata la più grande sorpresa della mia vita! Nella mia famiglia non c’è caso di terzine, quindi è stato completamente inaspettato “, ricorda Becki-Jo.

Fortunatamente, con il passare dei giorni, il disagio di Becki si placò e la gravidanza continuò a svilupparsi in perfetta normalità. Ma nella settimana 31 la coppia era di nuovo in una situazione complicata. La futura mamma cominciò a sentire le contrazioni e, sebbene i bambini fossero sani, non erano ancora pronti per nascere.

I medici hanno eseguito un taglio cesareo d’urgenza su Becki-Jo ed è così che sono nati Roman, Rocco e Rohan . I 3 bambini sono arrivati ​​al mondo senza complicazioni mediche, ma il loro peso non raggiungeva i 1.300 kg. Le terzine hanno trascorso le prime 6 settimane di vita in terapia intensiva, finché non sono cresciute abbastanza da tornare a casa con la loro famiglia.

Una volta che i bambini sono arrivati ​​a casa, tutti in famiglia hanno cominciato a notare qualcosa di molto particolare: i 3 bambini sembravano molto somiglianti, infatti era impossibile distinguerli. Anche per i suoi genitori questa è stata una grande sorpresa, poiché i medici avevano confermato che i bambini provenivano da diversi ovuli, quindi non c’era alcuna possibilità che fossero identici.

Quindi, la famiglia ha deciso di fare ai bambini un test del DNA per capire come questo fosse possibile. Il risultato del test è stato sorprendente: i 3 fratelli provenivano dallo stesso uovo e per questo motivo sono identici! Questo è qualcosa che accade così poco che i medici, all’inizio, non riuscivano nemmeno a crederci.

La spiegazione più fattibile di questo strano fenomeno è che prima sia stato fecondato un singolo ovulo che poi si è diviso in due e poi uno di essi si è diviso di nuovo.

Certamente, era estremamente difficile sapere quale dei bambini fosse Rocco, quale Rohan e quale Roman, tuttavia, i loro genitori impararono presto a differenziarli. “Per me, hanno lo stesso aspetto solo quando dormono”, spiega Becki, “I 3 hanno personalità molto diverse” .

Le terzine condividono anche le stesse voglie tra le sopracciglia, anche se quelle di Roman sono leggermente più scure dei suoi fratelli. Liam e Becki-Jo volevano avere più figli e, sicuramente, il loro desiderio è esaudito … Anche se non si aspettavano di averli tutti allo stesso tempo! Oggi questi genitori non potrebbero essere più orgogliosi della loro bella famiglia.

Inoltre, queste terzine sono fortunate ad avere una sorella maggiore molto eccitata dall’idea di prendersi cura di loro e coccolarli. A volte passiamo molto tempo a fare grandi progetti e, poi, accade qualcosa di completamente inaspettato che ci fa capire che il meglio non è prevedibile. Congratulazioni a questa grande famiglia!