Parto prematuro: cause

Scopriamo cosa accade nel corpo di un madre quando il piccolo nasce prima del suo tempo.

Home > Mamma > Gravidanza > Parto prematuro: cause

La gravidanza è sempre un evento lieto e bello per ogni futura mamma, ma qualche volta, può comportare alcuni spiacevoli eventi come il parto prematuro, ecco le cause e come riconoscerlo.

Parto prematuro: i fattori di rischio

Mamma

Il rischio di avere un parto prematuro non è presente in tutte le donne – o almeno, la maggior parte delle future mamme è a bassissimo rischio.

Infatti, alcuni incidenti, come una caduta o un trauma possono davvero portare al richio di parto prematuro.

I principali fattori di rischio di parto pretermine si possono dividere in:

Esperienza di parti prematuri in precedenza:  se la madre ha già partorito in passato in anticpo oppure se  in famiglia esistono casi di parti prematuri, allora ci può essere una probabilità maggiore che possa verificarsi di nuovo.

Peso pregravido: il controllo del peso della gestante è importante, perché può determinare un parto prematuro. Se la madre ha un peso troppo basso, ciò può essere un fattore di rischio di parto prematuro, dato che sono più probabili in questi casi delle carenze nutrizionali importanti, che non forniscono nutrimento e sostegno al feto. Anche un peso eccessivo può essere dannoso.

Gravidanza gemellare: le mamme che aspettano i gemelli possono incorrere nel rischio di parto prematuro. Per questo motivo,  in tali casi, sono molti i controlli medici sullo stato di salute della madre.

Infezioni urinarie: durante la gravidanza, le infezioni urinarie che si possono presentare per qualsiasi motivo, potrebero anticipare la nascita del bambino.

Cosa succede se il bebè nasce prima

Il parto prematuro, prima della tretasettesima settimana, può essere molto grave per il bebè che ha in questi casi una più alta percentuale di morte. Infatti, prima di questa settimana, il bebè non è completamente sviluppato.

Tuttavia, con un intervento tempestivo, è possibile  prevenire alcuni problemi di salute. L’importante è accorgersi subito che è in corso un parto prematuro.

Come riconoscerlo

gravidanza

Il parto pretermine si può manifestare con delle sensazioni meno intense del travaglio a termine. La madre può avvertire crampi fissi o intermittenti simili ai dolori mestruali – che sono l’inizio delle  contrazioni uterine.

Se accade qualcosa di simile, specialmente se la madre presenta uno o  più fattori di rischio, allora è opportuno andare immediatamente in ospedale.

In ogni caso, per avere tutte le informazioni su parto prematuro e se si è un caso a rischio, rivolgetevi al vostro medico ginecologo e ostetriche.