Perché le donne in gravidanza hanno una riga sulla pancia?

Ecco cosa devi sapere a proposito di questa manifestazione sul corpo della futura mamma.

Home > Mamma > Gravidanza > Perché le donne in gravidanza hanno una riga sulla pancia?

Quella riga che le donne in gravidanza hanno sulla pancia si chiama linea alba o linea nigra. Si tratta di una manifestazione cutanea del tutto normale, che si verifica quando la donna è incinta.

Che cos’è la linea alba

acido-folico-gravidanza

La linea alba è una striscia di pelle più scura che si forma sul panciona, partendo appena sotto o appena sopra l’ombelico fino al pube. Solitamente la linea nigra compare nel secondo trimestre di gestazione a causa di un aumento degli ormoni, in particolare il progesterone e gli estrogeni.

Questi ultimi, infatti, aumentando, incrementano nella donna la produzione di melanina in alcune zone del corpo. Infatti, la futura mamma può subire una variazione di colore della pelle non solo sulla pancia, ma a che sui lati del naso, sul labbro superiore, sulle guance e la fronte, sulle areole del seno e sull’interno coscia.

Anche se in gravidanza è molto comune l’iperpigmentazione di queste zone, la linea alba non compare in tutte le donne.

Che cosa fare

La riga scura sulla pancia è del tutto innocua e dopo due o tre mesi dopo il parto scompare da sola e non vi è la necessità di alcun trattamento o necessità di applicare una crema specifica.

Tuttavia, si raccomanda di proteggere le parti del corpo più scure in gravidanza dai raggi solari, al fine di evitare delle vere e proprie macchie sulla pelle.

Cosa ci rivela la riga scura sulla pancia

problemi-in-gravidanza

Si dice che la linea nigra possa in qualche modo indicare il sesso del nascituro. Se la linea della donna va dall’ombelico in giù, significa che sarà un maschietto, se invece parte dall’ombelico in su, significa che è una femmina.

Si dice anche che la linea nigra compare nella maggior parte dei casi alle mamme che attendono un bambino mentre si presenta con meno probabilità nelle mamme che attendono una femminuccia.

Chiaramente, queste sono solo delle supposizioni che si tramandano da generazioni, ma che non hanno alcun fondamento scientifico.