Sintomi della gravidanza nei primi giorni

Sintomi della gravidanza nei primi giorni: 4 segni che compaiono prima del ritardo mestruale.

Sintomi della gravidanza nei primi giorni: 4 segni che compaiono prima del ritardo mestruale. Conoscere i primi sintomi della gravidanza può aiutarti a scoprire se stai aspettando o meno un bambino. Sicuramente conosci i sintomi classici che ti indicano che diventerai madre, come nausea, vertigini e vomito, ma ci sono altri segnali che ti avvertono in anticipo che un bambino sta arrivando.

Condividiamo i primi indicatori di gravidanza che secondo gli esperti si manifestano anche durante la prima settimana, in modo da scoprire al più presto la visita della cicogna.

REPULSIONE PER DETERMINATI ALIMENTI
Quando sei incinta, puoi diventare più sensibile a determinati odori o sapori che a volte ti portano a odiare determinati cibi o prodotti che in precedenza amavi. Questo può accadere già nei primissimi giorni dopo il concepimento e quando capita, quasi sicuramente vuol dire che si è in dolce attesa.

SENI SENSIBILI O GONFI
All’inizio della gravidanza, i cambiamenti ormonali possono rendere il seno tenero e infiammato. Il disagio diminuisce con il passare di alcune settimane mentre il corpo si adatta ai cambiamenti ormonali. Inoltre si potrebbe anche notare una dilatazione delle vene sul petto. Cioe le vene sono più visibili attraverso la pelle

MINZIONE AUMENTATA
Potresti avere la voglia di urinare più spesso del solito. La quantità di sangue nel tuo corpo aumenta durante la gravidanza, quindi i reni elaborano liquido aggiuntivo che termina nella vescica.

FATICA
Un altro segno di possibile gravidanza è la fatica. Durante l’inizio della gravidanza, i livelli dell’ormone progesterone salgono alle stelle, il che ti fa sentire stanco e assonnato, anche più del solito. Se a tutti questi sintomi ci aggiungi le nausee, rimane poco spazio ai dubbi.

Ovviamente questi segnali sono indicatori e non sono nulla di certo, quindi è sempre meglio rivolgersi al proprio medico o se si ha davvero fretta di conoscere la risposta, si può acquistare un test di gravidanza specifico. Ormai i test sono sempre più precisi e in grado di darci una risposta anche prima dell’arrivo del presunto arrivo del ciclo.

18 cose da fare con il partner durante la gravidanza

Gravidanza: da 20 a 40 settimane

Si può rimanere incinta prendendo la pillola?

App per rimanere incinta: quali sono le migliori

L'ipotesi di un caso, altrimenti inspiegabile

Sintomi che il parto si avvicina

Acido folico a cosa serve in gravidanza