I bambini felici e di successo hanno genitori che fanno queste 8 cose

Teniamolo ben presente!

Come crescere bambini felici e di successo nella vita? Ogni genitore spera che i propri piccoli siano sereni, crescano bene e possano godere di una vita della quale vanno fieri e soddisfatti. Tutti vorremmo che i nostri bambini crescessero con solidi valori ed emotivamente sani. Ma il futuro dei bambini dipende in gran parte da come sono stati cresciuti.



COMPRA QUI PETFOUNTAIN!Spetta a noi genitori porre le basi per una vista serena e felice, insegnando loro tutto quello di cui hanno bisogno per poter essere autonomi e sicuri di se. Ci sono 8 cose che possiamo fare perché questo sia realtà.

1.Limitate il tempo che trascorrono davanti a uno schermo: è difficile, ma è fondamentale non far perdere loro troppo tempo con la tecnologia. Il troppo potrebbe intaccare le loro abilità cognitive, come suggerito dai pediatri di tutto il mondo.

2.Si cena con la famiglia, con la televisione rigorosamente spenta. Meglio condividere le esperienze con tutti i membri della famiglia. Così i piccoli cresceranno con una migliore stima di se.

3.Accudirli, facendoli sentire amati e protetti nel periodo prenatale e nei primi mesi e anni di vita. Devono imparare a comunicare, cooperare, relazionarsi, devono essere curiosi e sapersi controllare.

4.Giusta alimentazione, perché mangiare bene è importante sia per lo sviluppo fisico sia per quello cognitivo. Un bambino che mangia sano, cresce bene, ha energia per giocare, per pensare, per relazionarsi.

5.Incoraggiarli a svolgere attività, per imparare e sperimentare cose nuove. Le attività extrascolastiche non devono essere sottovalutate, mai!

6.Assegnare dei compiti, anche ai bambini piccoli, in base a quello che possono effettivamente fare alla loro età. Così i bambini crescono diventando autonomi e responsabili.

7.Credere in loro, sempre, fidarsi, dare loro la certezza che saranno sempre ascoltati.

8.Non far mai notare troppo quando hanno fatto qualcosa che secondo noi non devono fare, come sporcarsi o giocare nell’acqua. Sono bambini, lasciamo che lo siano davvero!