I terribili 2 anni: 10 cose che fanno i bambini a quell’età che confermano la tesi

Sarà capitato un po’ a tutte noi mamme: i nostri piccoli, a 2 anni, cambiano il proprio comportamento. Toccano il traguardo dei così detti terribili due; è il periodo dei NO e di tanti capricci che i bambini attraversano tra i 18 mesi e i 3 anni e di solito, dura massimo un anno.  I nostri figli diventano testardi, dicono no a tutto anche quando magari la gradiscono..

l.demartino_capricci_bambini

Cercano di sfidare gli adulti, si lasciano andare a crisi “isteriche” o a pianti inconsolabili… quante volte abbiamo pensato di non farcela? Ma il periodo dei NO è comunque importante, è un percorso obbligatorio per arrivare all’indipendenza.

Perchè arriva il momento dei “terribili due”?

In primo luogo è da considerarsi perfettamente normale, questo ci evita di sentirci dei cattivi genitori, ricordiamoci che è solo una fase! In secondo luogo i bambini si arrabbiano per puro spirito di contraddizione, non lo sanno neanche loro che cosa desiderano!

portrait-317041_960_720

 

Terzo punto, spesso le nostre piccole pesti fanno fatica ad esprimere i loro bisogni, perché ancora il loro vocabolario è limitato a qualche parolina. Il periodo dei “terribili due” non colpisce solo noi, ma è una fase difficile anche per i bambini!

10 cose che dimostrano che il bambino ha davvero 2 anni:

  • Ha mille giocattoli ma a lui interessano solo quelli: fragili, taglienti, costosi, il tuo cellulare… e lo usa anche meglio di te!!
  • La direzione in cui tu devi camminare non è mai d’accordo con la sua!
  • Dopo “Peppa pig”, pozzanghere, piscina e vasca suscitano nei nostri bebè un’attrazione irresistibile!

human-766937_960_720

 

  • Protesta per indossare scarpe, cappelli e giubbotto prima di uscire di casa e lo stesso quando deve toglierli!
  • La sua velocità nel camminare non è uguale alla tua fretta; la voglia di andare a dormire è inversamente proporzionale alla tua stanchezza…
  • Quando siamo a casa non vuole uscire, se siete fuori non vuole rientrare, il tutto manifestato con urli,calci e all’occorrenza anche crisi di pianto associate a vomito.

132758

  • I vestiti che gli stanno grandi oggi, saranno piccoli dopo domani!
  • Reagisce molto male a un vostro “no”… fa quasi paura!
  • Ha a cuore la “proprietà privata” più della sua stessa vita!
  • Da angioletto a “diavoletto”

Un suggerimento pratico per tenere a bada i nervi nei momenti più duri, quando l’opposizione del tuo bambino è davvero difficile da gestire, è contare fino a 10, 50, 100, 1000!!! Insomma, proviamo a non lasciarci travolgere dalla comprensibilissima rabbia che sentiamo salire in noi!!

bambino-oppositivo1

Aspettare, prendere le distanze, interrogarci evita di cedere a reazioni tanto umane quanto deleterie per lui e per noi. Evitando di creare un circolo vizioso di rabbia, sensi di colpa… e ancora rabbia. Il vostro bambino è in questa fase? O ci siete già passate? Secondo voi sono questi gli atteggiamenti nei “terribili due” o ne avete altri da segnalarci?

Scrivetecelo nei commenti amiche mammine!

Stavano per far nascere il suo bambino con il cesareo ma alla fine hanno dovuto ricucirla

Deve andare in bagno prima dell'ecografia ma i medici non glielo consentono

Entrambi alti 1,80 m, danno alla luce una bambina particolare

"Se vedi un neonato abbandonato per strada, blocca subito le portiere della tua auto"

Era incinta di due gemelli, ma dopo la visita, guarda il monitor e si ritrova davanti la verità

Una bambina di 4 anni lo chiama “vecchio”, la sua risposta commuove tutti

A 11 anni è rimasta incinta, quando hanno scoperto chi era il padre, nessuno ha detto più una parola