Il bambino che commuove i genitori

Un uomo anziano viveva con suo figlio, la moglie del figlio e il nipote di 5 anni. L’uomo era malato e non riusciva a vedere molto bene, zoppicava, e poiché le sue mani tremavano, le cose semplici diventavano sempre più difficili. Durante i pasti tutta la famiglia era riunita attorno al tavolo. Le mani del nonno tremavano così tanto che la famiglia non poteva mangiare tranquillamente.



ACQUISTA IN SCONTO IL GUANTO MAGICO!

Il cibo gli cadeva dalla forchetta e il liquido nel bicchiere finiva sempre sulla tovaglia.

ACQUISTA QUI TAPPETINO REFRIGERANTE
– Dobbiamo fare qualcosa con papà. Sono stanco di tutti i problemi che provoca, e sono anche stanco del suono che fa con la bocca quando mangia, disse irritato il figlio a sua moglie. La volta successiva quando stavano per mangiare, misero un altro tavolo all’altro capo della cucina. Lì sedeva il nonno mentre gli altri mangiavano tranquillamente al grande tavolo. A causa delle sue mani tremanti, aveva rotto parecchi i giorni prima. Quindi cominciarono a servirgli il cibo in un contenitore di legno. La famiglia diede un’occhiata al nonno mentre stava mangiando. Lui non disse nulla, ma potevano vedere una lacrima sulla sua guancia. Hanno commentato tra loro e hanno detto che il nonno sporcava troppo e si sarebbe abituato a mangiare all’altro tavolo. Il figlio di 5 anni della coppia guadava tutto ciò che stava accadendo ma non disse una sola parola. Verso sera, i genitori videro il bambino seduto sul pavimento che giocherellava con dei pezzi di legno. Era ovvio che stava cercando di costruire qualcosa.

– Cosa stai costruendo? Chiese il padre al figlio.
– Sto cercando di creare un contenitore di legno per te e per la mamma in modo che possiate mangiare da lì quando sarete vecchi, ha risposto il bambino con attenzione.

Gli occhi della mamma e del papà del bambino sono diventati grandi. Non riuscivano a parlare e alla fine hanno iniziato a piangere. Si guardarono in silenzio e capirono subito cosa dovevano fare. Quando andarono a mangiare la sera, il padre prese il nonno per mano e lo portò al tavolo.

Risultati immagini per donna che piange

Da quel giorno ha mangiato tutti i pasti con la famiglia, al grande tavolo. Il tavolino che avevano preso lohanno riposto nel garage e non lo hanno mai più portato dentro. A nessuno importava più se il faceva rumore mangiando, se il bicchiere veniva versato o se la tovaglia si sporcava.

Prenditi del ​​tempo con la tua famiglia e i tuoi amici. Non perdere tempo a lamentarti delle piccole cose. Perché te ne pentirai il giorno in cui non saranno più con te.