Il bambino si muove e piange all’interno del sacco amniotico senza sapere che è nato

Ecco l'incredibile vicenda.

Home > Mamma > Il bambino si muove e piange all’interno del sacco amniotico senza sapere che è nato

Ci sono dei casi in cui i bambini vengono al mondo all’interno del sacco amniotico che rimane intatto nonostante il parto. Si tratta di casi assolutamente unici e molte persone rimangono senza parole quando si racconta loro di come sia possibile. O di quanto siano sorprendenti le immagini che mostrano queste nascite. Ma il parto di cui vi parliamo oggi è eccezionale!

Le immagini e il video che vi proponiamo oggi, infatti, riguardano proprio la nascita di un neonato, che viene al mondo ancora dentro al suo sacco amniotico. L’involucro che lo protegge all’interno del grembo materno non è stato bucato e non si è rotto e il piccolo nasce avvolto in questo sacco nel quale ha vissuto per nove mesi nella pancia della mamma. Il problema è che lui non sa ancora di essere nato. Il piccolo si muove dentro e piange, ma non sa che è già venuto al mondo e che la sua mamma e il suo papà sono pronti ad accoglierlo tra le loro braccia.  Il bambino si muove al suo interno prendendo ancora l’ossigeno e le sostanze nutritive di cui ha bisogno dal cordone ombelicale. Comincerà a respirare autonomamente quando uscirà dal sacco amniotico. E quando il ginecologo apre l’involucro, ecco che il piccolo capisce che è venuto al mondo, perché è finalmente fuori da quell’ambiente che ha conosciuto nei precedenti nove mesi e che è stato tutto il suo mondo.

Le nascite velate, come vengono definite, sono eventi molto rari, ma possibili e anche decisamente curiosi, che ci consentono di vedere come il neonato vive all’interno dell’utero e ci permettono di assistere al preciso momento in cui iniziano a respirare e si rendono conto di essere usciti dal grembo materno e di far parte di questo mondo.

Davvero immagini e riprese che fanno battere forte il cuore dall’emozione!