Il cervello di un bimbo ha bisogno di 8 abbracci

Il cervello di un bimbo ha bisogno di (almeno) 8 abbracci al giorno. Non bisogna mai sottovalutare l'importanza del contatto fisico.

Home > Mamma > Il cervello di un bimbo ha bisogno di 8 abbracci

Il cervello di un bimbo ha bisogno di (almeno) 8 abbracci al giorno. Non bisogna mai sottovalutare l’importanza del contatto fisico. 10 motivi per cui abbiamo bisogno di almeno 8 abbracci al giorno:

Abbracciare è sicuramente una terapia potente per guarire da un malessere. Tante ricerche hanno dimostrato che abbracciare (e anche ridere) è estremamente efficace nel curare le malattie, la solitudine, la depressione, l’ansia e lo stress. Un vero e proprio abbraccio profondo, dove i cuori si stringono insieme, può portare tantissimi benefici soprattutto nei bambini, per questo motivo ricorda di abbracciare di più i tuoi figli:

 

1. Il tocco educativo di un abbraccio crea fiducia e un senso di sicurezza. Questo aiuta con una comunicazione aperta e onesta.

2. Gli abbracci possono aumentare istantaneamente i livelli di ossitocina, che guariscono i sentimenti di solitudine, isolamento e rabbia.

3. Mantenere un abbraccio per un periodo di tempo prolungato aumenta i livelli di serotonina, aumenta l’umore e crea felicità.

4. Gli abbracci rafforzano il sistema immunitario. La leggera pressione sullo sterno e la carica emotiva che crea, attiva il Chakra del plesso solare. Questo stimola la ghiandola del timo, che regola e bilancia la produzione di globuli bianchi nel corpo, ti mantiene sano e libero dalla malattia.

5. Abbracciare aumenta l’autostima . Dal momento in cui siamo nati, il tocco della nostra famiglia ci fa capire che siamo amati e speciali. L’autostiama e le sensazioni tattili dei nostri primi anni, rimangono nel nostro sistema nervoso anche quando siamo adulti. Le coccole che abbiamo ricevuto da mamma e papà durante la crescita rimangono impresse a livello cellulare, e gli abbracci sono davvero importanti anche quando diventiamo grandi. Gli abbracci, quindi, ci connettono alla nostra capacità di amare noi stessi.

6. L’abbraccio rilassa i muscoli. Gli abbracci rilasciano tensione nel corpo. Gli abbracci possono togliere il dolore. Leniscono i dolori aumentando la circolazione nei tessuti molli.

7. Gli abbracci bilanciano il sistema nervoso. La risposta della pelle di chi riceve e dà un abbraccio, mostra un cambiamento. La pelle diventa più rilassata e meno tesa. L’effetto dell’umidità e dell’elettricità nella pelle suggerisce uno stato più equilibrato nel sistema nervoso parasimpatico.

8. Gli abbracci ci insegnano come dare e ricevere. C’è uguale valore nel ricevere ed essere ricettivi al calore, come dare e condividere.

9. Gli abbracci sono molto simili alla meditazione e alle risate. Ci insegnano a lasciar andare e ad essere presenti nel momento. Ci incoraggiano a fluire con l’energia della vita. Gli abbracci ti tirano fuori dai tuoi schemi di pensiero circolare e ti connettono con il tuo cuore, i tuoi sentimenti e il tuo respiro.

10. Lo scambio di energia tra le persone che abbracciano è un investimento nella relazione. Incoraggia empatia e comprensione. Ed è sinergico. Questa sinergia ha maggiori probabilità di produrre risultati vincenti.