Il figlio di un anno continua a stare male alla fine scopre la ragione dentro casa

Home > Mamma > Il figlio di un anno continua a stare male alla fine scopre la ragione dentro casa

Per una madre vedere un figlio che sta male, è una sofferenza che strazia l’anima. Per un genitore il benessere del figlio è la cosa più importante, viene prima del suo.

Veronica Vera Jackson è una mamma che si è ritrovata a vivere un’esperienza tremenda. Un giorno si è accorta che il suo bambino di un anno aveva dei problemi di salute. Non riusciva a respirare bene. Pensò subito all’asma e preoccupata lo portò al pronto soccorso.

Il bambino non aveva alcun problema, così la rimandarono a casa. Ma l’episodio si ripeté di nuovo. Il bambino sospirava e si sentiva male. I medici non riuscivano a capire cosa avesse, finché alla fine Veronica non si accorse che si sentiva male solo quando erano in casa. Parlando con un suo amico, iniziò a riflettere su una probabile ragione.

Si rese conto di avere le pareti della casa con problemi di muffa e di averne in grandi quantità in alcune zone nascoste. Leggendo su internet si rese conto che suo figlio aveva proprio i sintomi dell’allergia alla muffa, come naso che cola, pruriti, problemi respiratori e occhi che lacrimano.

Così la donna decise do chiedere un prestito alla sua banca, ma, sfortunatamente le venne rifiutato. Era disperata e non sapeva come fare, la salute di suo figlio non poteva essere compromessa a causa della muffa che aveva in casa. Anche se c’era affezionata, lasciò l’abitazione e andò a vivere in un’altra casa. Almeno così avrebbe capito se la muffa era il reale problema.

Ora Vera vive nella nuova casa e suo figlio è decisamente migliorato, quindi alla fine il problema era davvero la muffa.  Condividete questa storia per far conoscere i problemi che provoca alla nostra salute e per permettere a tutte le mamme di riconoscere i sintomi.