Il miracolo arrivato per un bambino.

Alcune volte sono davvero incredibili i miracoli che sentiamo nel mondo. Ma delle volte, purtroppo, siamo anche costrette a leggere delle orribili tragedie. Una dottoressa di nome Martha, ha visto una cosa che ci ha davvero stupito. Per questo, oggi abbiamo deciso di raccontarvela. Ha detto:


“Era un giorno come gli altri ed io stavo facendo il turno di pomeriggio in ospedale. Ad un certo punto ho visto un’ambulanza arrivare, ma non sapevo chi ci fosse dentro. Quando il personale di primo soccorso mi ha portato la barella, era incredula, non poteva essere vero. Era un bambino di pochissimi mesi, all’incirca due o tre. Con lui non c’era nessuno, nemmeno la madre. Non sapevo bene cosa potesse avere, ma vedevo che le sue condizioni erano molto gravi. Non riusciva più a respirare. Era anche magrissimo. Così gli ho fatto le prime analisi e una visita al volo, ma peggiorava ogni secondo che passava. Ho scoperto che era malnutrito. Aveva la setticemia e stava per morire. Ho provato in diversi modi, ma niente di quello che gli ho fatto, ha funzionato. Alla fine è morto. Non riuscivo a capire il perché, era troppo piccolo. Non doveva finire così per lui. Avevo perso. L’ho lasciato sulla barella e sono andata in chiesa. Ho iniziato a pregare. Non sapevo più casa fare. Speravo che andasse diversamente, ma non è stato così. Ad un certo punto un’infermiera viene a chiamarmi. Mi dice di correre di nuovo alla stanza dove era il piccolo. Stavamo correndo per i corridoi. 

Quando sento un bambino piangere. Non sapevo se fosse lui o meno. Ma io correvo sempre più veloce.

Arrivata alla stanza, l’ ho visto. Era lui, il miracolo che ho tanto pregato era arrivato ed io ero felicissima. 

Ci speravo con tutto il mio cuore, non volevo lasciarlo morire.”

Non smettete mai di pregare e di avere fede.