Il piccolo Gabriel è volato in cielo

Home > Mamma > Il piccolo Gabriel è volato in cielo

La foto che vedete di seguito, è una delle più strazianti che negli ultimi anni ha girato per il web. Questo perché si trascina dietro una storia che ci ha fatto commuovere e che oggi, invece, ci ha spezzato il cuore. Questo bambino si chiama Gabriel, aveva nove anni quando gli hanno diagnosticato un tumore al cervello. La sua storia ha commosso il mondo intero…. guardate:

Quello accanto a lui è il suo papà,  Josh Marshall, che ha compiuto un gesto meraviglioso. Si è rasato la testa e si è fatto tatuare la stessa cicatrice del suo bambino, per non farlo sentire diverso. Da quando ha pubblicato questa foto, dal Kansas, tutti i media sono andati in cerca della loro storia e l’immagine ha fatto il giro del mondo in pochissimo tempo. Josh ha spiegato che lo ha fatto, solo per dare la forza al suo bambino, per dargli un motivo per ritrovare la fiducia in se stesso. Ma oggi, purtroppo, siamo qui a dirvi che Gabriel ha perso la sua battaglia e ha messo le ali. E’ stato un guerriero coraggioso, non ha mai mollato e ci ha sempre creduto, ma a volte la vita decide di essere ingiusta. E’ volato in cielo troppo presto ma rimarrà nei nostri cuori per sempre. La notizia è stata data dal suo papà, che ha scritto: “Era un combattente, aveva un’anima unica, non ha mai smesso di credere di potercela fare. Illuminava ogni stanza. E’ andato via troppo presto, ma ha fatto in tempo a conoscere i suoi supereroi preferiti, Batman e Superman. Ma era lui il nostro supereroe.”

Adesso piccolo Gabriel, niente farà più male, il dolore è sparito e non tornerà più.

Adesso puoi correre libero e felice, in un posto dove il male non ti sfiorerà più.

Aiuta la tua mamma e il tuo papà ad andare avanti, proteggili da lassù.

RIP piccolo super eroe, ci sarà sempre un posto per te nei nostri cuori. E ti ricorderemo così, con il sorriso.