Il ragazzino di 13 anni vuole scappare di casa

Non tutti i bambini sono fortunati e non hanno tutto ciò che desiderano nella vita. Purtroppo esistono delle situazioni davvero complicate e difficili da capire. Oggi abbiamo deciso di parlarvi di una storia bellissima, che è capitata a Sumter, nella Carolina del Sud. Un ragazzino di soli tredici anni ha chiamato la polizia perché voleva andare via di casa.


L’agente Gaetano Acerra, quando ha sentito queste parole, ha deciso di andare subito a vedere cosa gli fosse capitato. Quando il poliziotto è arrivato fuori casa del piccolo, chiamato Cameron Simmons, l’ha trovato fuori, in veranda, in lacrime. Ovviamente, l’uomo gli ha chiesto cosa gli era successo e il piccolo gli ha detto che sua madre gli ha urlato contro perché stava giocando con il video gioco del fratello. Inizialmente l’agente, voleva andare via, però, poi ha deciso di tranquillizzare prima il bambino e poi tornare a lavoro. Cameron ha invitato il poliziotto a entrare in casa. Proprio a quel punto Acerra è rimasto immobile davanti a quella scena. Era un’abitazione molto povera, ma quando è entrato nella stanza del bambino, ha visto che non c’era praticamente nulla. Le sue cose erano conservate nei sacchetti neri della spazzatura. Non c’era nemmeno un letto ne un armadio. Il cuore dell’ufficiale Acerra si è spezzato. Così, ha deciso di andare a parlare con la madre per vedere il motivo di tutto questo. La donna, ha detto subito all’uomo che aveva molti problemi economici e che si era trasferita da poco dal Texas alla Carolina del Sud per prendersi cura di un parente malato. L’agente, a quel punto, ha capito che doveva fare qualcosa per quella famiglia. Ecco il video della storia di seguito:

Acerra, ha deciso di fare una sorpresa a quei due bambini. Ha comprato due camere e dei giochi adatti a loro.

Gli ha anche regalato una Wii, un televisore ed un tavolo da air hockey per farli giocare insieme. Il gesto di questo poliziotto è stato bellissimo e Cameron insieme a sua madre e suo fratello sono rimasti stupiti dalla sue gentilezza.

Aiutateci a far conoscere a tutti il gesto di questa persona davvero gentile.

Condividete!