Il reale scenario dietro il film “Matilda sei mitica”

Nel 1988 lo scrittore britannico Roald Dahl pubblicò il libro “Matilda”, che parlava di una ragazzina che veniva maltrattata in casa, dai suoi genitori e quando iniziò a crescere faceva i dispetti alla madre e al padre e con il passare del tempo si era resa conto che aveva dei poteri magici.

Nel 1996 Danny De Vito ha deciso di fare un film con questa storia con Mara Wilson, di nove anni, come attrice che interpretava Matilda. La ragazza era già diventata famosa, poiché non era la sua prima apparizione nel cinema, ma questo film l’ha resa ancora più internazionale.

Una cosa che non sappiamo di Mara è che prima di iniziare a fare questo film, la mamma, Suzie, la incoraggiava molto, però durante le riprese ha scoperto di avere un cancro ed è stata ricoverata molto tempo, a differenza di quello che vediamo nei film, Danny l’ha aiutata, offrendosi di tenere Mara per tutto il tempo necessario.

Subito dopo le riprese le condizioni di Suzie, peggiorarono, fino a quando il 26 aprile 1996, è morta. La ragazza per molti anni ha creduto che la madre non avesse mai visto il film completo, infatti, lo spiega anche nel libro che ha scritto Where I am Now, che parla del suo rapporto con la madre e dove dice che le sarà eternamente grata.

Le faceva tanto male che la sua amata madre non avesse potuto vedere il film completo, per cui l’aveva tanto incoraggiata, ma in realtà non era andata così. Tanti anni dopo la morte di Suzie, Danny, le confessò che era andato in ospedale a visitarla con il film quasi completo. Anche se l’uomo, nel film ha avuto un ruolo cattivo, nella vita si è dimostrato caloroso e sempre gentile nei confronti di Mara.

Conoscevate già lo scenario reale dietro questo famoso film?