Jessica si è sbarazzata di due brutte abitudini e ha perso 80 chili: ecco com’è diventata dopo un anno

Una bella storia di riscatto.

Jessica Benitez solo pochissimo tempo fa era molto diversa da quella che è oggi: ogni giorno mangiava velocemente e male e trascorreva tutto il suo tempo sul divano a guardare la televisione. Due abitudini che fanno malissimo alla salute e che possono causare obesità e altri problemi gravi. Adesso lei è cambiata profondamente.

“Tutto quello che facevo era mangiare, andare a lavorare e guardare serie tv”, racconta oggi Jessica.

All’età di 19 anni è arrivata a pesare 145 chilogrammi: fu allora che decise che avrebbe dovuto fare un cambiamento radicale nella sua vita.

L’obesità non è solo un problema di estetica, c’è molto di più dietro: c’è in gioco la salute di chi ne soffre e non riesce a cambiare le proprie abitudini per stare un po’ meglio.

Storie come quella di Jessica lo dimostrano ed è per questo che è importante raccontarle. La prima cosa che abbandò fu il cibo spazzatura.

Poi ha lasciato il divano e le serie tv e ha iniziato a cercare dei corsi su Youtube per allenarsi: aveva paura e si vergognava, per quello evitava le palestre, che oggi, invece, sono la sua seconda casa.

Oggi si allena in media due ore al giorno e i cambiamenti nel corpo e nella sua salute sono evidenti.

Jessica ha deciso di condividere sui social la sua storia, raccontando il suo incredibile viaggio verso la salute e il benessere personale.

“Mi chiamo Jessica, ho 21 anni. Sono alta 162 centimetri e ho perso 80 chili, cambiando alimentazione e cominciando ad allenarmi. Sono partita da 145 chili e oggi peso tra i 60 e 70 chili”.

“C’erano e ci sono ancora degli ostacoli, ma di volta in volta li devo affrontare e gestire. Questo mi fa cedere? MAI!”.

Leggi anche