la battaglia del piccolissimo Michael

Dopo 5 giorni si sveglia da un coma che i medici consideravano irreversibile, e sfoggia subito il più bel sorriso che i suoi genitori potessero vedere. Questa è la battaglia del piccolissimo Michael

La volontà e la forza dei più piccoli della casa sono un esempio per tutti, la loro innocenza e il desiderio di vivere è davvero sorprendente. Michael Labuschagne, che ora ha 10 mesi, è un guerriero della vita, e lo ha dimostrato dopo essere stato trasferito al pronto soccorso dell’ospedale quando aveva solo 14 settimane.

I genitori hanno portato il loro bambino in ospedale dopo un sussulto frenetico per mancanza d’aria durante un’arresto cardiaco. “A 14 settimane e tre giorni era nella sua culla come qualsiasi altro bambino, ma alle 5 è stato colpito da un insufficienza cardiaca. Abbiamo guardato il nostro bambino senza fiato, mentre il suo cuore si è fermato e i paramedici hanno lavorato per salvargli la vita.”

I medici hanno avvertito i suoi genitori che il bambino era in coma e non si sarebbe più svegliato. I genitori di Michael, Stuart, 28 anni ed Emma Labuschagne, furono devastati dalla diagnosi straziante e si rassegnarono a non vedere mai il loro piccolo figlio aprire gli occhi.

Michael era collegato a un numero infinito di cavi e tubi, i medici non pensavano davvero che potesse superare il quadro critico. Ma Michael , miracolosamente ha superato le probabilità e si svegliò con il grande stupore di coloro che erano intorno al suo letto, in particolare suo padre, che è stato benedetto con il miglior sorriso nel mondo.

Michael ha sfidato tutta la prognosi e dopo essere stato in coma per 5 giorni, si è svegliato sorridendo a suo padre. Un sorriso miracoloso! Questo meraviglioso ed emozionante momento è stato registrato in un’immagine che mostra al mondo il più grande miracolo d’amore per questa bellissima famiglia.

Fortunatamente, Michael non ha subito danni al cervello, ma è stato necessario un pacemaker per provare a controllare il suo cuore. ‘A quel tempo non pensavo che Michael ce l’avrebbe fatta. Tuttavia, sono molto felice di essere qui per dirti che è sopravvissuto. ”

Sfortunatamente, il momento felice del sorriso radioso fu rapidamente offuscato dalla notizia che l’arresto cardiaco era stato il prodotto di uno strano tumore al cuore. Il fibroma cardiaco può causare un’accelerazione pericolosa delle pulsazioni e , sebbene non sia disponibile una soluzione a lungo termine sull’NHS, i genitori hanno scoperto un ospedale a Boston in grado di rimuovere il tumore.

La lotta del piccolo guerriero continua, i suoi genitori stanno cercando disperatamente di raccogliere $ 154.000 per poter intervenire negli Stati Uniti in 6 mesi, quando il suo cuore avrà le dimensioni ideali per sostenere l’intervento. La famiglia ha creato una campagna GoFundMe per cercare di raccogliere fondi per l’intervento di Michael.

La maggior parte dei tumori cardiaci nei bambini sono benigni, ma poiché il cuore è un organo così importante e delicato, i tumori benigni possono essere potenzialmente letali. Poiché Michael è così piccolo, il pacemaker limita la sua mobilità. Attualmente, non può sedersi o reggere il peso della propria testa.

“Ogni giorno è un mistero, fino a quando non potremo eliminare il suo fibroma”, ha detto Emma. I tumori che hanno origine nel cuore sono molto rari nei bambini e la maggior parte degli ospedali ne affronta solo pochi casi ogni anno. Il team di Boston Children ne tratta circa uno ogni mese.

Auguriamo il recupero totale del piccolo Michael.

Dormire al freddo, nanna all'aria aperta anche in inverno

Dormire al freddo, nanna all'aria aperta anche in inverno

Figli del lockdown: ecco quali sono i nomi più diffusi per i maschietti e le femminucce nel 2021

Figli del lockdown: ecco quali sono i nomi più diffusi per i maschietti e le femminucce nel 2021

I vicini lo prendevano in giro mentre raccoglieva pigne: ora vanno nel suo giardino e rimangono senza parole

I vicini lo prendevano in giro mentre raccoglieva pigne: ora vanno nel suo giardino e rimangono senza parole

Le parole dei medici: nascerà con la sindrome del bambino blu

Le parole dei medici: nascerà con la sindrome del bambino blu

Voi, figli in affido: so che andrete via, ma vi amerò senza sosta

Voi, figli in affido: so che andrete via, ma vi amerò senza sosta

La sua borsa preferita le salva la vita: la storia di Jade

La sua borsa preferita le salva la vita: la storia di Jade

7 cose che dovreste sapere sulla cicatrice del cesareo

7 cose che dovreste sapere sulla cicatrice del cesareo