La depressione di una mamma casalinga

La verità sulle mamme che rimangono a casa con i figli

Home > Mamma > La depressione di una mamma casalinga

Una mamma che decide di rimanere a casa con i suoi figli, in realtà nessuno sa a quello che rinuncia. Non è facile come la maggior parte della gente crede. Nessuno parla dell’isolamento, di quello che si diventa a stare dietro ai propri figli ed a ogni loro esigenza.

la-depressione-delle-mamme-casalinghe

Una madre, per stare con i suoi bambini, è costretta a rinunciare alla propria carriera ed anche alle proprie esigenze. Nessuno sa che sotto la doccia, la maggior parte delle donne piange, per come è stata pesante la giornata. Nessuno capisce il motivo, per cui è stanca. Ogni tanto, anche una madre ha bisogno di una pausa. Ha bisogno anche solo di cinque minuti, in cui nessuno la tocchi o le parli. E’ difficile da capire, perché tutti quanti dicono che una mamma darebbe la sua vita per i suoi figli ed in realtà è così. Però, stare con loro ventiquattro ore al giorno, è un lavoro estenuante. La maggior parte della gente, ad una madre che sta in casa, dice sempre che in realtà non ha un “lavoro vero”, ma non capisce che è molto meglio andare in ufficio o a qualsiasi altra parte, che rimanere tutto il tempo con dei bambini. Noi siamo certi che una madre casalinga, è più stanca e depressa di una donna che lavora. Questo perché, la sua mente pensa costantemente alla casa ed ai propri figli. Ecco perché, si dice sempre che una mamma dovrebbe uscire spesso da sola, per cercare di liberare la mente.

la-depressione-delle-mamme-casalinghe 1

Lasciare i figli ad un padre o ad una nonna, non è sbagliato, anzi aiutate anche loro ad avere un legame con gli altri.

la-depressione-delle-mamme-casalinghe 2

Ecco perché, vi chiediamo di uscire e cercare di distrarvi in qualche modo, è importante per voi, ma soprattutto per i bambini.

la-depressione-delle-mamme-casalinghe 3

Fate capire alle vostre amiche, l’importanza di uno svago e dell’uscire anche poche ore.

la-verità-sulle-mamme-che-rimangono-a-casa-con-i-figli

Condividete!

Se vi è piaciuto questo articolo, potete leggere anche: Depressione post-partum, in Italia colpite 100mila donne l’anno