La mamma nota dei strani segni rossi sul viso e il corpo della figlia

Questa storia è accaduta in Vietnam, dove una famiglia ha assunto una baby sitter per la loro bambina, poiché il papà lavorava e la mamma sarebbe dovuta rientrare a breve.


Ma con il passare dei giorni, hanno notato qualcosa che non andava. La loro bambina aveva sempre dei strani segni rossi sul viso e singhiozzava nel sonno. Si lamentava come se stesse facendo un incubo, ma capitava troppo spesso. Così hanno iniziato a sospettare della donna. Il suo nome è Nguyen Thi Han, ha 51 anni e ha lavorato per questa famiglia per due mesi.

Il papà ha deciso di installare una telecamera nascosta all’interno della loro casa, per scoprire cosa accadeva in loro assenza. Quando la sera, insieme a sua moglie, ha guardato le registrazioni, non è riuscito a credere ai suoi occhi.

Nel video si vedeva la tata che picchiava ripetutamente la bambina e la poi lanciava più volte in aria. La piccola piangeva spaventata e potete solo immaginare la rabbia di questi due genitori. La mamma ha chiamato immediatamente la polizia e ha mostrato il nastro agli agenti. Ha poi diffuso il video in rete, per avvertire tutti i genitori che l’avevano assunta.

La baby sitter è stata subito arrestata e oggi si trova in carcere, in attesa del giudizio finale. Gli agenti stanno facendo ulteriori indagini per scoprire se abbia abusato anche di altri bambini a cui ha badato negli ultimi anni.

Purtroppo, a mio parere, queste sono persone malate. E’ normalissimo che un genitore debba tornare a lavorare e c’è a chi il nido non piace, ma se posso lasciarvi un mio consiglio, è quello di lasciare sempre i vostri figli in mani di persone che conoscete, di cui vi fidate, di cui conoscete la storia e la famiglia. Perché, anche se è incredibile, questo mondo fa sempre più schifo e di storie come questa se ne sente una diversa ogni giorno! Non vi mostriamo il video, poiché può toccare la vostra sensibilità, ma se volete vederlo, potete farlo cliccando su questo link: youtu.be,