La mamma più anziana al mondo

Home > Mamma > La mamma più anziana al mondo

Avere un bambino è sempre una gioia. Soprattutto quando lo si aspetta da tanto. Ma in questi periodi le donne, o per lavoro, o per una scelta di vita, diventano mamme sempre più tardi. Il problema è che poi, per stare dietro ai bambini ci vuole molta pazienza ed agilità.

Omkari Singh è una donna dell’India, sposata e con due figlie grandi e con cinque nipoti. Ma la cosa che volevano a tutti i costi, era avere un figlio maschio. Per questo, l’uomo ha venduto i suoi bufali, ha ipotecato la sua terra ed ha chiesto un prestito. Tutto questo per fare la fecondazione in vitro alla moglie, che aveva settanta anni. Tutti i medici sono rimasti scioccati da quella richiesta, ma sono rimasti ancora più sconvolti quando la donna ha scoperto di aspettare due gemelli. La sua gravidanza è stata molto dolorosa, data l’età. Alla fine, nel 2008, i dottori hanno dovuto fare un cesareo d’urgenza. Omkari è diventata la mamma più anziana del mondo. Barsaat, la femmina e Akshvani, il maschio. Sono nati prematuri di un mese, infatti pesavano solamente due chili a testa. I medici, dopo aver tenuto i bambini in incubatrice per qualche settimana, hanno informato i genitori che i piccoli erano sani e che potevano portarli a casa. Purtroppo però, all’età di quattro anni Barsaat è morta a causa di un incidente medico. Ora, invece, Akshvani è un bambino sano, che ha dieci anni.  I genitori sono molto contenti di lui e di come sta crescendo. Soffrono ogni giorno per la perdita della loro bambina, ma ora devono lottare per il loro figlio.

Il problema è che per la coppia, data l’età avanzata, è sempre più difficile stare dietro al ragazzo.

Inoltre quando i tre girano per le strade, i genitori vengono scambiati per i nonni. Ma la coppia, non fa caso a questo, vanno avanti orgogliosi per la scelta che hanno fatto.

Voi cosa ne pensate? Fatecelo sapere nei commenti!