La neonata con gli organi scoperti continua a lottare

La mamma della bambina nata con gli organi scoperti chiede aiuto. Ecco come procede la loro lotta per la vita.

Home > Mamma > La neonata con gli organi scoperti continua a lottare

La piccola Janessa Zariah Torres è una bambina che ha dovuto affrontare una situazione davvero difficile. Da quando sua madre, Marlén Torres , ha fatto gli ultrasuoni, i medici hanno notato che qualcosa non andava. Janessa è nata con 34 settimane e 5 giorni di gestazione.

La donna incinta era considerata ad alto rischio e tutta la famiglia stava solo cercando di scoprire cosa stesse succedendo. Non avevano ancora una diagnosi appropriata, ma avrebbero fatto tutto il necessario per aiutare la bambina.

“Quando è nata non potevo toccarla. Le ho appena afferrato la manina e l’hanno portata via.” Da prima della nascita, a Janessa è stata diagnosticata una strana condizione genetica chiamata gastroschisi. La bambina è nata con un’apertura nell’addome attraverso la quale si vede il suo intestino.

In questi casi, i più piccoli vengono di solito operati ore dopo la nascita, ma il caso di Janessa era così grave che dovettero aspettare molte settimane. “Mi era stato detto che il suo intestino era scoperto ma quando è nata si sono resi conto che c’erano anche problemi al fegato “.

Non solo il suo intestino era scoperto, ma anche il suo fegato. La bambina ha bisogno di cure mediche 24 ore al giorno, quindi non è ancora in grado di andare a casa. Rimane nell’unità di terapia intensiva dove sua madre la accompagna.

“Le prime due settimane di vita sono state molto complicate e spaventose. Il suo intestino era stato esposto al liquido amniotico, quindi aveva iniziato a perdere la circolazione sanguigna.” Oltre a tutto ciò, a Janessa è stata diagnosticata la destrocardia: il suo cuore è nella metà destra del torace, quindi dovono anche monitorare che l’intero sistema cardiovascolare vada bene. La bellissima bambina ha subito molti interventi chirurgici “È stata nel reparto di terapia intensiva per più di 161 giorni.”

Tuttavia, la situazione è ancora molto delicata e deve rimanere in ospedale per un po ‘. La sua famiglia è esausta e tutto ciò che vogliono è tornare a casa con Janessa sana e al sicuro. “Abbiamo dovuto limitarci sullo spendere i soldi. È difficile e ci preoccupiamo, ma eccoci qui e dobbiamo andare avanti. ”

La vita non è più la stessa per loro. Il delicato stato di salute di Janessa richiede molte spese mediche. Decisero che avrebbero aperto una pagina su GoFundMe per poter dare alla bambina l’aiuto tanto necessario. Nelle sue poche settimane di vita, Janessa ha rubato il cuore di tutti i dottori e le infermiere che la conoscono. Si stima che la fattura medica di Janessa ammonti a oltre 10 mila dollari.

Nonostante tutto quello che è successo, mostra sempre un bel sorriso. Lei è una combattente.

Bigodino.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI