La scienza conferma che il figlio primogenito è il più intelligente

Figli primogeniti di tutto il mondo gioite. Secondogeniti a seguire, rassegnatevi. La scienza dice che il primo figlio è il più intelligente!

Home > Mamma > La scienza conferma che il figlio primogenito è il più intelligente

I figli secondogeniti e che sono venuti dopo dovranno farsene una ragione. L’ordine di nascita determina l’intelligenza di ognuno di noi. E, secondo quanto dice la scienza, il figlio più intelligente è sempre il primogenito. Il fratello maggiore, quando si parla di cervello, ha il potenziale maggiore rispetto ai fratelli e alle sorelle che vengono dopo.

primogenito

La scienza sottolinea che l’amore dei genitori verso i figli è praticamente lo stesso, che tu sia il primo arrivato o il secondo, magari di una lunga serie. A determinare il maggiore intelletto dei figli primogeniti ci sono altri fattori.

Uno studio del 2015 pubblicato sul Journal of Human Resources ha spiegato che di solito i figli primogeniti ottenevano punteggi più alti nei test del quoziente intellettivo, rispetto a chi non era nato per primo. I ricercatori dell’Università di Edimburgo e dell’Università di Sydney hanno analizzato i dati di 5.000 bambini nati negli Stati Uniti, seguiti da prima della nascita e fino ai 14 anni di età.

I bambini primogeniti avevano valutazione cognitive migliori rispetto ai fratelli più piccoli. E man mano che crescevano il divario aumentava, diventando quasi costante in età scolare.

I ricercatori hanno cercato di capire le motivazioni di questo divario e hanno scoperto che i genitori si impegnano di più con il primo figlio, gli offrono più stimolazione mentale e fisica. Cosa che diminuisce dal secondo figlio in poi.

Le madri alle prime armi non fumano e non bevono, per non arrecare danni ai bambini. Quando i genitori hanno più figli, sembrano rilassarsi di più e preoccuparsi di meno. Non prestando al secondo e agli altri le stesse attenzioni date al primo. Non è che non li amano di più, ma possono, anche grazie all’esperienza, vivere le altre maternità e paternità con maggiore rilassatezza. Ovviamente non vale per tutti, ma in linea di massima è così.

L’ordine di nascita influisce non solo sull’intelligenza, ma anche sulla sua capacità di leadership, sull’ambizione, sul senso di responsabilità…