La storia di Annabel Beam

La protagonista di questa storia è una bambina di nome Annabel Beam, che all’età di otto anni, notò che le stava accadendo qualcosa di strano. La sua pancia cresceva a dismisura, diventava sempre più enorme… alla fine sua madre ha deciso di portarla in ospedale e lì, i medici hanno scoperto che era affetta da due malattie piuttosto rare, che attaccano l’apparato digerente..


E’ stata tenuta sotto osservazione per molto tempo, non mangiava e non beveva, quindi dovevano darle ciò di cui aveva bisogno con i fluidi endovena. Quando i medici notarono dei miglioramenti, decisero di rimandarla a casa, nonostante la sua pancia fosse ancora gonfia. Non riuscivano a trovare la giusta cura, ma almeno in questo modo, avrebbe vissuto una normale vita a casa sua. Un giorno, però, Annabel e sua sorella stavano giocando ad arrampicarsi su un albero, ma lei è caduta, finendo nel tronco. I suoi genitori hanno cercato di tirarla fuori in tutti i modi, ma alla fine sono stati costretti a chiamare i Vigili del Fuoco. I soccorritori, una volta raggiunto il posto, per paura di farle male, hanno deciso di non tagliare il tronco, bensì di procedere con un attrezzo speciale. Una volta tirata fuori, Annabel è stata portata in ospedale, ma aveva qualcosa di diverso, la sua pancia si era sgonfiata! Non si capisce come, non si capisce perché, la bambina stava bene, non aveva più nulla! Nessuna traccia delle sue malattie, Annabel era in perfetta salute! Nemmeno i medici riuscivano a crederci, era un miracolo!

A spiegarlo è stata poi Annabel, dichiarando di aver visto Gesù e di essere stata in Paradiso:

Ha ricevuto un miracolo, lei ne è convinta, così come la sua famiglia.

Oggi Annabel ha tredici anni, è sana e vive una vita normalissima!