L’accorato appello di Dario Argento: “mia figlia Asia è in pericolo di vita”

Home > Mamma > L’accorato appello di Dario Argento: “mia figlia Asia è in pericolo di vita”

A parlare oggi è Dario Argento, il papà di Asia che ultimamente è finita nelle pagine di cronaca, per le molestie che dice di aver subito circa 20 anni fa dal famoso produttore cinematografico Harvey Weinster.

La ragazza, poco tempo fa, ha accusato l’uomo di averla violentata e oggi, come racconta il suo papà, teme addirittura per la sua vita. Infatti sembra che la ragazza non esca più di casa. Argento a commentato inoltre, le accuse a Fausto Brizzi, spiegando che l’Italia non è immune a cose di questo genere.

Dario aggiunge inoltre, che ha saputo delle violenze subite dalla figlia, quando è scoppiato lo scandalo Weinster.

Queste le sue parole.

“Il dubbio l’ho avuto, ma lei è molto forte e non ha mai detto di essere stata aggredita. L’ho saputo solo recentemente: ero a Barcellona, mi ha fatto una lunga telefonata in cui mi ha annunciato l’intervista che sarebbe uscita sul New Yorker”

.Afferma che la figlia gli abbia riferito di avere molta paura, addirittura che il produttore Americano abbia assunto dei veri e propri Killer per far tacere le persone che lo hanno accusato. E ancora:

“Asia non esce più di casa, questa è gente che spara, che minaccia. Asia teme per la sua vita e per quella dei suoi figli. Ha paura e ha ragione ad averla. Ma non è pentita di aver fatto questo passo, anzi ne è sempre più convinta. Ma ha bisogno di aiuto. Perché Asia ha parlato solo ora? Tutte, anche Angelina Jolie o Rosanna Arquette hanno aspettato tanti anni.

Molte di loro hanno subito l’ostracismo e non hanno più lavorato, come Annabella Sciorra. Lei all’epoca lo disse a diverse persone, ma ognuno vuole farsi i cavoli suoi”.